Fact checking

La Lega di Salvini “Salvei” che vince in Emilia-Romagna mentre la Borgonzoni resta a guardare

salvini sampei meme borgonzoni canzone -1

Alla Lega le Sardine danno ancora qualche preoccupazione o quanto meno fastidio. Dopo aver raccontato che sono eterodirette, essersi lamentati che solo in Italia si protesta contro l’opposizione invece che contro il Governo e aver lanciato una campagna a base di gattini non resta che percorrere la strada della canzone meme. Ancora una volta in aiuto al partito di Matteo Salvini arriva quel Fabio Lucentini, già autore di canzoni parodia su Luigi Di Maio quando il M5S era al governo con la Lega.

Chi dorme non piglia Sardine

Visto che si parla di Sardine e dal momento che è nota la passione di Salvini per la pesca ecco che il Segretario della Lega veste i panni di Sampei e diventa Salvei. Il tema è quello della sigla del popolare cartone animato giapponese, declinato però in salsa leghista. Tutto va più o meno come previsto: c’è Salvei che pesca il gran visir di tutte le Sardine Romano Prodi, Salvini che pesca Sardine di tutte le forme e dimensioni (alcune non sembrano affatto sardine) e Salvini che con le reti a strascico (sarebbero vietate ma concediamo la licenza poetica all’autore) pesca tutte le Sardine.

salvini salvei sampei meme borgonzoni canzone -1

Lasciamo per un momento perdere che Salvini al contrario del suo omologo Salvei non stia affatto pescando Sardine. Anzi: per il momento il movimento delle sardine sta continuando a riempire le piazze più della Lega. E sorvoliamo sul fatto che gli avversari politici di Salvini non siano le Sardine ma i partiti di maggioranza. Concentriamoci invece su un aspetto: le elezioni in Emilia-Romagna. È Salvei ad apparire sul manifesto che invita a votare per la Lega il 26 Gennaio. C’è qualcosa che non va: il candidato non è Salvini, ma Lucia Borgonzoni.

salvini salvei sampei meme borgonzoni canzone - 3

Mentre i leghisti accusano il PD e Bonaccini di “nascondere il proprio simbolo” la Lega nasconde direttamente la candidata. Ed è indicativo che pure Lucentini se ne sia accorto. La senatrice della Lega infatti è relegata al ruolo di spettatrice e comprimaria delle imprese ittiche del Capitano. Lui pesca, lei guarda sorridente. Ma non fatevi ingannare: il lavoro lo sta facendo lui. Esattamente come accade nella realtà, con il nostro povero Salvini costretto a fare i salti mortali per fare la campagna elettorale in Emilia-Romagna e cercare di partecipare a quante più votazioni possibili al Senato.

Ma la Lega si è accorta che nella canzone la Borgonzoni è una comprimaria che non fa nulla?

M del resto la canzone sulle Sardine, un movimento nato come “reazione” al comizio della Lega al Paladozza di Bologna, dedica davvero pochi versi all’Emilia Romagna. In uno si pronostica che Salvei (e non la Borgonzoni) «vincerà alle regionali già si sa/ finalmente di Bibbiano si parlerà» mentre in un altro si annuncia che «l’amica tua la Borgonzoni farà pulizia/ e finalmente l’Emilia Romagna non sarà più roccaforte rossa». In pochi versi di una canzone meme c’è l’intero programma elettorale della Lega.

salvini salvei sampei meme borgonzoni canzone -2

E non certo perché l’autore del brano abbia semplificato eccessivamente per ragioni di metrica. La ragione è più profonda: da un lato la Lega continua a fare campagna elettorale su Bibbiano che per carità, sarà un grande problema dal punto di vista giudiziario ma che poco rileva rispetto ad una regione importante come l’Emilia-Romagna. Dall’altro invece si ammette involontariamente che l’unica ragione per votare Borgonzoni è un generico “cambiamento” (degli ospedali, dell’IRPEF o chissà cos’altro) che si traduce semplicemente nella vittoria storica in una regione rossaMa qualcuno prima o poi dovrà dire che dopo aver vinto bisogna anche governarla, quella regione. E qui Salvei non sa che pesci pigliare. Ma tanto non è un problema su: sarà Lucia Borgonzoni a farlo mentre lui andrà a pescare elettori in altre regioni.

 

Leggi anche: Ufficiale: Ugo Grassi lascia il M5S e va nella Lega