Fact checking

Salvini e quel disperato bisogno di farci vedere che riempie le piazze (anche con un trucco)

Il tour agostano del ministro dell’Interno non è andato benissimo, e così lui si consola con la foto del pubblico che è andato a vederlo a Marina di Massa. Perché in mancanza di voti veri (e di votazioni in Aula) Salvini sta cercando di far credere agli italiani di avere la maggioranza, ma non è così

salvini marina di massa piazza - 5

Da qualche tempo i giornali e i telegiornali hanno iniziato a dare più spazio alle notizie delle contestazioni che avvengono a margine dei comizi del tour estivo di Matteo Salvini. Con la decisione del ministro dell’Interno di aprire una sottospecie di crisi di governo con il M5S il Capitano ha ottenuto un duplice effetto: da un lato quello di cementare il consenso dei suoi (importante per far diventare reale quel 40% dei sondaggi così distante dal 17% delle politiche) dall’altro quello di attirare ancora più contestatori.

La folla oceanica di Marina di Massa al comizio di Salvini (di cui nessuno parla!!)

Ma questo tutto sommato non è un problema, perché Salvini ci sguazza in queste situazioni urlate. Certo, da qualche tempo ha dovuto prendere l’abitudine di farsi i selfie da solo, per evitare quei furbetti che lo prendevano in giro con la scusa di scattarsi una foto con lui. Salvini vuole la piazza, come ha detto qualche sera fa a Marina di Massa, gli serve per difendere la democrazia dall’inciucio PD-M5S. Gli serve per difendere il Paese dal rischio che quelli che “hanno perso le elezioni” vadano al potere. Inutile far notare che il Partito Democratico ha perso le elezioni tanto quanto la Lega e che il “contratto” alla base del Governo Conte è un “inciucio” come gli altri.

salvini marina di massa piazza - 4

È quindi di primaria importanza che le piazze del Capitano siano ben piene, per far vedere a tutti che “il Popolo è con lui”. Ecco quindi che per sicurezza si pubblica una bella foto della folla assiepata ad assistere al comizio di Salvini a Marina di Massa di due sere fa. Una foto scattata con il grandangolo, in modo da comprendere sì tutto lo spazio del pubblico ma anche da schiacciare la prospettiva e far sembrare che ci sia una folla oceanica.

salvini marina di massa piazza - 1

E non basta. Perché Luca Morisi e Salvini non si accontentano solo di far vedere quante persone c’erano a Marina di Massa. No: il ministro dell’Interno, l’uomo che ha il 40% (secondo i sondaggi) dei consensi deve anche lamentarsi per l’oscuramento di “tigì e giornaloni” che parlano solo delle contestazioni. Una strategia già usata durante il tour in Sicilia. In effetti quella sera al presidio contro la Lega c’erano parecchie persone, secondo La Nazione i contestatori erano circa un migliaio ma nessuno nega che ci sia stato un “bagno di folla” per Salvini (si parla di circa seimila persone).

Salvini ha bisogno della piazza, ma l’Italia ha bisogno di un ministro che faccia il suo lavoro

Insomma di gente ce n’era. Ma purtroppo per Morisi&Salvini non è così rilevante ai fini della soluzione dell’ingarbugliata situazione politica attuale. Perché come ripetiamo allo sfinimento quello che conta sono i voti che la Lega e Salvini hanno oggi in Senato e non quelli che potrebbero avere nell’improbabile ipotesi che si votasse oggi, o dopodomani.

salvini marina di massa piazza - 2

Non deve essere un caso che tra i commenti al post di Salvini sulla serata a Marina di Massa si notino soprattutto quelli di alcuni deputati e senatori leghisti che si congratulano con il Capitano. In particolare l’onorevole Alex Bazzaro (già nello staff della comunicazione della Lega) ci tiene a ribadire che “il Paese reale ha già scelto”, come se alcune migliaia di simpatizzanti leghisti in piazza ad agosto valessero più dell’intero corpo elettorale italiano (o del Parlamento, che è sovrano in questo caso).

salvini marina di massa piazza - 3

Altri leghisti sono convinti che “nessuno ci può fermare” e che Salvini è un grande perché “mette prima le persone e non le poltrone” (anche se ad oggi risulta non essersi dimesso né dal ruolo di vicepremier né dall’incarico di ministro). Ma perché i giornaloni non parlano delle migliaia di persone che accorrono a vedere Salvini? C’è forse un complotto per oscurare il successo di popolo del leader leghista? La risposta è che Salvini è costantemente in piazza (e quasi mai al Viminale) quindi farebbe più notizia vederlo per un mese di fila al Ministero. E i giornali hanno invece dato grande rilevanza alle dichiarazioni fatte la stessa sera da Salvini dal palco di Massa. Che poi ci fossero tante o tantissime persone ad ascoltarlo fa davvero poca differenza. Perché quello che vorremmo sapere tutti è cosa Salvini sta facendo per il Paese da Ministro, non quello che sta facendo per far guadagnare ulteriori consensi al suo partito. Ma forse il Capitano pensa che le due cose coincidano…

Leggi sull’argomento: La campagna acquisti di Salvini tra i grillini (per fermare l’inciucio PD-M5S)