Attualità

Il turboterrapiattista Diego Fusaro

diego fusaro terra piatta conferenza - 5

Avevamo lasciato i massimi esperti italiani di Terra Piatta a discutere a Palermo dei complotti dei poteri forti che ci vogliono nascondere che in nostro pianeta è in realtà molto più simile ad una piadina che ad una sfera. Abbiamo assistito a prove “empiriche” fatte con bottiglie d’acqua, raccolto duri atti d’accusa contro l’astronauta italiano Umberto Guidoni e l’ipotetica (sic) Stazione Spaziale Internazionale. Per scoprire alla fine che è stato il celebre fisico Albert Einstein «uno dei personaggi che hanno costruito il complotto delle terra tonda insieme alla NASA».

Diego Fusaro, l’eroe delle due terre: quella globalizzata e quella piatta

Ma non eravamo pronti a quello che accadrà sabato 23 novembre a Milano. Una nuova conferenza organizzata dal solito Agostino Favari dove si promette di dimostrare che il Sole dista dalla Terra solo cinquemila chilometri e ci sarà un appello a Giuseppe Conte per un “viaggio in Antartide” (per i terrapiattisti è vietato di andare oltre la latitudine di 60 gradi sud dove vivono gli “esseri antartidei”) . Ma potremo assistere anche ad una lectio magistralis del turbofilosofo Diego Fusaro, fresco fondatore di Vox Italia, il partito con valori di destra e idee di sinistra. E chissà se ci verrà rivelato se la Terra Piatta è un’idea di destra o piuttosto un valore di sinistra (ci saranno pure da qualche parte).

diego fusaro terra piatta conferenza - 1

Stando alla locandina del convegno Fusaro dovrà occuparsi di due interventi. Il primo di carattere eminentemente storico e storiografico sulla cosmologia da Tolomeo a Copernico. L’allievo “indipendente” di Marx ed Hegel si cimenterà qui con il matematico greco Eratostene, il primo ad aver misurato il raggio terrestre e soprattutto con Aristotele (che lui chiama Aristotile) il quale riteneva anch’egli che la Terra avesse la forma di una sfera (così come Tolomeo e Copernico). Ma è sulla Laocrazia che Fusaro darà il meglio di sé per la gioia dei Terrapiattisti. A Palermo Calogero Greco definì la Laocrazia “il sistema della democrazia diretta dal popolo, da sotto”. Niente parlamentari, le leggi si decidono per acclamazione, un inferno in Terra (piatta) peggio che in un’assemblea di condominio. E c’è di più: secondo i principi laocratici le leggi sono a tempo determinato.

diego fusaro terra piatta conferenza - 2

A inizio ottobre è stata caricata su YouTube la registrazione di una telefonata tra Fusaro e uno dei relatori del convegno, Albino Galuppini dove il turbofilosofo non sembra aver capito bene il concetto della Terra Piatta visto che parla di mondo tolemaico (con la terra, sferica, al centro del cosmo) e quello copernicano (con il sole al centro del sistema solare): «mi pare una cosa buona ridiscutere il tutto visto che la scienza non vive di dogmi».

diego fusaro terra piatta conferenza - 3

Insomma non sembra che Fusaro sia un terrapiattista a tutto tondo, ma solo uno che andrà al convegno dei terrapiattisti per parlare di cose che hanno poca attinenza scientifica e discutere sulla “realtà” del sistema copernicano. Un argomento che ai terrapiattisti interessa perché sostengono non solo che la Terra è piatta ma che è al centro del Sistema Solare (come riteneva appunto Tolomeo). Chissà come hanno preso la notizia in Vox Italia, del resto è la prima volta che il leader (?) e fondatore di  un partito politico partecipa ad una conferenza del genere. E chissà, magari il 24 novembre riusciranno a dimostrare che la Terra e piatta e che Fusaro è un grande politico. Sarebbe come prendere due piccioni con una fava. Ed alla fine se la terra fosse piatta non dovremmo nemmeno preoccuparci del riscaldamento globale e di Greta Thunberg.

Leggi anche: Andrea Bacciga vuole denunciare chi dice che gli ultras dell’Hellas sono razzisti