Cultura e scienze

Terrapiattisti contro astronauti: la guerra con Guidoni

conferenza terrapiattisti astronauta guidoni stazione spaziale internazionale

Il nostro affezionatissimo Giorgio Vilardo ha partecipato per neXtQuotidiano alla conferenza di presentazione dell’evento che domani si terrà a Palermo: “Terra Piatta – Tutta la verità“. Dopo quelle su Beppe Grillo e sul complotto di Einstein si arriva alla fatidica domanda sugli astronauti – con i terrapiattisti c’è una lunga querelle –  e Agostino Favari risponde: “Io posso dire che l’astronauta Guidoni ha reso noto tramite il giornalista Perotta dell Huffington Post che mi invita ad andare sulla Stazione Spaziale Internazionale. Io ho risposto che sono disponibile”.

Stupore? Tenetevi perché il resto è ancora meglio. “Sono disponibile non a partire subito ma a fare un confronto pubblico dove noi sceglieremo i nostri migliori consiglieri e allora l’astronauta DOVRA’ discutere con noi le condizioni per l’installazione delle NOSTRE apparecchiature a bordo dei vettori che loro utilizzano per andare sulla Stazione Spaziale internazionale IPOTETICA. Perché per noi è un’ipotesi la ISS”. Ma c’è di più. Favari aggiunge che ora è Guidoni a dover rispondere e a dover rendersi disponibile a un confronto pubblico “anche a livello tecnico” perché – conclude – “lui (Guidoni) ha detto che io non sono disponibile. Io sono disponibile invece. Vedete l’astronauta come è tendenzioso?”. Pappappero.

Leggi sull’argomento: «Se Grillo entra senza pagare alla conferenza dei Terrapiattisti chiamiamo la polizia»