Economia

ATAC: 50 bus nuovi e fermi perché il Comune sbaglia delibera

flambus atac via tritone esplosione cause - 1

Invece di discutere di complotti inesistenti sulla monnezza bisogna valutare le giunte che amministrano le città in base alle proprie capacità: in questa ottica è giusto far sapere ai romani che ci sono 50 bus nuovi per ATAC fermi nei depositi a Bologna da settimane perché la Giunta Raggi ha sbagliato una delibera e non è in grado di correggerla e votarla in tempi brevi. Sì, la giunta della stessa sindaca che si offende se la chiami incapace.

ATAC: 50 bus nuovi e fermi perché il Comune sbaglia delibera

Il tutto accade mentre a Roma, con il caldo asfissiante e i condizionatori che funzionano a singhiozzo, circolano 520 mezzi sui 1170 che sarebbero programmati per il servizio a fine giugno. E sono 500 in meno quelli bruciati o rovinati o inutilizzabili in questi anni: anche quando arriveranno i 227 bus nuovi ATAC sarà comunque in credito. Cosa è successo? Lo spiega oggi Il Messaggero:

I commissari giudiziali – tre professori, Giorgio Lener, Giuseppe Sancetta e Luca Gratteri – hanno detto chiaro al Campidoglio che la delibera per far arrivare nei depositi dell’Atac i bus comprati a luglio 2018 deve essere cambiata. Va rivista la formula che, come detto, prevede un «usufrutto a titolo oneroso a favore dell’esercente del servizio di trasporto pubblico locale, attualmente Atac Spa, su un numero di 227 mezzi di proprietà di Roma Capitale».

atac 50 bus delibera
ATAC: il parco circolante e la delibera (Il Messaggero, primo luglio 2019)

Un altro pasticcio, dopo quello dei bus noleggiati da Israele e non immatricolabili perché considerati troppo inquinanti dalla Motorizzazione civile. L’ultima rilevazione sul parco mezzi circolante di Atac risale a giovedì 27 giugno e ha descritto una situazione mai così disastrosa: alle quattro e mezza di pomeriggio viaggiavano 520 bus, contro i 980 della mattina. In teoria,dal 24 giugno, con l’entrata in vigore dell’orario estivo, l’azienda comunale dovrebbe garantire almeno 1.170 bus al giorno(di norma sono 1.300).

Il disastro dei bus a Roma

Intanto, complice la vecchiaia delle vetture – la flotta Atac è tra le più vetuste d’Europa, con un’età media di 12 anni – ogni giorno 200 bus interrompono la corsa a causa di problemi ai condizionatori. Nelle ultime settimane con il rialzo delle temperature, dentro ai mezzi si sono toccati anche i 40 grandi. Atac sta provvedendo alle riparazioni ma non tutta la flotta – composta da 1.920 vetture – è stata ancora riparata.

atac bus in meno
I bus di ATAC in meno (Il Messaggero, 30 giugno 2019)

I famosi autobus israeliani al limite avrebbero consentito di tamponare l’emergenza quotidiana ma la Raggi sa bene che per risolvere il problema servono autobus nuovi. Che però non ci sono, anche perché proprio Virginia Raggi non è riuscita a trovare la formula per la cessione di 60 dei 227 autobus del bando Consip alla municipalizzata dei trasporti romani. Meglio concentrarsi sugli autobus israeliani, altrimenti bisogna spiegare ai romani come mai 300 autisti sono stati messi in ferie perché mancano i bus da guidare visto che hanno l’aria condizionata rotta e non possono prendere servizio. Oggi tutti i pentastellati della Capitale festeggiano l’omologazione del concordato di ATAC parlando addirittura del raggiungimento degli obiettivi e di risultati positivi. Ma allora come mai non è ancora stato pubblicato il bilancio 2018 in modo da far vedere a tutti quali sono i livelli di produzione dell’azienda?

Leggi anche: Come Salvini ha bannato la frase “49 milioni” dalla sua pagina fan (e come si può aggirare il ban)