Fact checking

Salvini va a Verona a giocare con i cavalli mentre al Senato si parla di Ilva

salvini senato assente ilva -2

Ieri pomeriggio al Senato il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli è intervenuto sulla situazione dell’ex-ILVA di Taranto dopo l’annuncio di Arcelor-Mittal di recedere dal contratto firmato con il governo Conte nel settembre del 2018. Una questione importante non solo per gli operai e i cittadini di Taranto ma anche per l’Italia visto che si parla addirittura di una possibile nuova nazionalizzazione dell’azienda.

Ieri al Senato si è parlato di Ilva e Salvini non c’era

Eppure ieri al Senato mancava il leader dell’opposizione: Matteo Salvini che da giorni rilascia dichiarazioni come «mi sorprende la stupidità del governo che era stato avvisato, Arcelor Mittal l’aveva detto già quando c’eravamo noi» oppure «se avessero ascoltato la Lega problema non si sarebbe posto». Ma ieri Salvini ha ritenuto evidentemente che l’Aula di Palazzo Madama non meritasse di ascoltare un suo intervento, e nemmeno la sua presenza. La mattina (lo testimonia una diretta iniziata alle 10 e 35) il leader della Lega era davanti a Montecitorio assieme a Coldiretti «per difendere territorio, raccolti, case e lavoro». Cose che, si potrebbe dire, farebbe sicuramente meglio se al lavoro ci andasse anche lui.

salvini senato assente ilva - 4

Ma l’intervento in Aula di Patuanelli era previsto per il pomeriggio, alla ripresa dei lavori intorno alle ore 15. Forse Salvini ha preferito saltare la seduta del mattino per partecipare a quella pomeridiana e fronteggiare il ministro? No. Perché alle 15.50 il Segretario del Carroccio apriva una diretta su Facebook dalla fiera cavalli di Verona, a cinquecento chilometri di distanza da Palazzo Madama.

salvini senato assente ilva - 3

E l’assenza di Salvini non è certo passata inosservata. Durante il suo intervento il senatore Dario Stefàno (PD) ha fatto notare che «proprio il capitano Salvini, solo per fare l’esempio più evidente, oggi è senza scudo e non è nemmeno in Aula, tanto per cambiare». Eppure proprio mentre i colleghi senatori erano al lavoro e lui era impegnato a farsi le foto a cavallo o assieme a dei puledrini sulla pagina Facebook di Salvini compariva la foto della contestazione (in Aula alla Camera) dei deputati leghisti accompagnata da una vibrante protesta: «togliere l’acciaio dall’Italia sarebbe una FOLLIA. Al governo abbiamo degli incapaci, ma come Lega daremo il sangue per Taranto e perché non salti neanche un posto di lavoro per gli operai dell’ex Ilva».

salvini senato assente ilva - 5

Il dubbio è che siano solo parole, perché  “dare il sangue per Taranto” significa sostanzialmente lavorare senza soste. E qualcuno potrebbe chiedersi in che modo ieri Salvini, a cavallo per i padiglioni della Fiera di Verona, stesse dando il “sangue” per salvare l’Ilva e Taranto. Salvini intanto se vuole può iniziare a far chiarezza sui 300 mila euro di bond di Arcelor-Mittal detenuti dalla Lega, per quello non serve nemmeno andare in Aula: basterebbe rispondere alle domande dei giornalisti.

 

Leggi anche: Quegli animalisti che insultano Liliana Segre dicendo che “non ha imparato nulla da Auschwitz”