Opinioni

Luigi Di Maio lo sfida a un confronto tv, Matteo Renzi accetta

luigi di maio matteo renzi

Maria Elena Boschi lo aveva sfidato a un confronto tv su Banca Etruria e credito italiano, ma Luigi Di Maio aveva risposto che l’avrebbe volentieri incontrata in piazza. Adesso è Di Maio su Twitter a sfidare Matteo Renzi a un confronto tv dopo le elezioni siciliane, in un tweet che per ora è rimasto senza risposta.
luigi di maio matteo renzi
Matteo Renzi accetta:
matteo renzi luigi di maio
E poi su Facebook scrive:

Il candidato premier del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, mi ha sfidato con un tweet a un confronto pubblico televisivo dopo il 5 novembre. Gli ho risposto di sì, subito.
Mi va bene martedì sera, il 7, la prima data utile.
Ci sono trasmissioni di approfondimento politico su Rai1, Rai3, La7: penso che sia giusto non sottrarsi e accettare la sfida. Del resto gli italiani dovranno scegliere a chi consegnare i prossimi cinque anni: dunque è giusto metterci la faccia e confrontarsi in modo civile. A martedì sera, amici. Avanti

Di Maio conferma l’ok per DiMartedì:
luigi di maio matteo renzi 2
E mentre il profilo Twitter di Piazzapulita si dice pronto ad ospitare il confronto, non si capisce perché sia saltato quello che avrebbe dovuto vedere contrapposti Di Maio e la Boschi. Eppure subito dopo l’ok condizionato di Luigi Di Maio“però davanti alla sede di Banca Etruria, con la presenza dei risparmiatori truffati e subito dopo il voto in Sicilia”era arrivato anche quello di Alessandro Di Battista: «Vanno benissimo i confronti e Luigi ha fatto benissimo ad accettarli. Anche io sono disponibile. Ma questi confronti si facciano in piazza, davanti ai risparmiatori di Banca Etruria. Concediamo alla Boschi anche il privilegio di giocare in casa sua, ad Arezzo. Chi non ha nulla da temere non ha problemi a confrontarsi di fronte ai cittadini!».
luigi di maio matteo renzi 1
Anche Porta a Porta si propone come sede del confronto tra Matteo Renzi e Luigi Di Maio.

Leggi sull’argomento: Perché il M5S vuole un confronto “in piazza” con Maria Elena Boschi