Opinioni

Libero oggi si eccita per la scollatura di Paola De Micheli

@dipocheparole|

libero scollatura paola de micheli

Anche oggi a Libero è una giornata un po’ così, di quelle in cui ci si annoia perché La Verità ormai li ha superati nel gradimento dei lettori sovranisti e la foto senza reggiseno di Carola Rackete ha ormai esaurito la sua funzione. Per questo bisogna cercare qualcosa per passare la giornata grigia e afosa e impegnare le mani in un’attività per lo meno auto-soddisfacente. Ecco perché hanno chiamato Alessandro Giuli, già celeberrimo in tutta Italia perché a Popolo Sovrano firmò un servizio sul signoraggio che dimostrava l’ignoranza di concetti chiari di solito già al terzo anno di ragioneria, e gli hanno chiesto un pezzo che parlasse di Paola De Micheli per poterlo farcire di fotografie sulla scollatura della vicesegretaria del Partito Democratico Paola De Micheli.

libero scollatura paola de micheli

Ovviamente, per evitare di finire nelle polemiche, il pezzo deve ufficialmente parlare di politica. Ma deve anche ammiccare il più possibile al lettore modello di Libero, che dev’essere uno tipo Pietro Pacciani ma più compagnone di merende. E allora ecco il finto elogio di De Micheli (“E’ lei la segretaria del PD”) con la battutina che invita il lettore a guardare la foto: “Sa esprimere concetti con capacità seduttive felliniane”. E poi ecco il nuovo ammiccamento:

 De Micheli Paola, piacentina, scienziata della politica ulivista, fresca vice segretaria del Pd, «cattolica scollata che nessuno si è mai cagata» – parole sue, perché è pure autoironica – e che ha attraversato in scioltezza tutte le stagioni e i toni di rosso di cui si sono ammantate le principali leadership democratiche.

E anche oggi la giornata l’abbiamo portata a casa. Domani è un altro giornale.

Leggi anche: Come hanno intervistato Salvini a Unomattina dopo l’omicidio di Mario Cerciello Rega