Opinioni

L’abominevole Renzi delle nevi smentito dal portavoce

Sulla delegazione del Pd che salirà al Quirinale dal presidente Sergio Mattarella per le consultazioni “deciderà la Direzione. Io vado a sciare”. Lo ha detto il segretario dem Matteo Renzi, come ha rivelato Massimo Giannini nel corso della trasmissione ‘Circo massimo’ su Radio Capital.

matteo renzi sciare
Una pagina del settimanale Chi in cui si vede Renzi sciare

Intanto non c’è nessuna iniziativa in programma oggi per Matteo Renzi, dopo l’annuncio di ieri delle dimissioni dal Pd. Intanto Carlo Calenda ha annunciato la sua iscrizione al Partito Democratico e l’annuncio è stato accolto dal giubilo della minoranza del PD che intanto sta valutando l’ipotesi di fornire l’apporto esterno a Di Maio. Renzi non ha alcuna intenzione di scendere a patti con il M5S né di lasciare la segreteria prima dell’ok al nuovo, eventuale, governo. La decisione annunciata da Renzi di non voler partecipare alle consultazioni preferendo andare a sciare è stata commentata così da Francesco Boccia, che con Michele Emiliano si sta impegnando per la nascita di un governo M5S: “Ha bisogno di qualche giorno di riposo…”.

EDIT: “La delegazione che andrà al Quirinale sarà decisa dalla direzione nazionale del Pd. Vorremmo tranquillizzare tutti i polemisti di queste ore che stanno discutendo una notizia falsa, sulla presunta settimana bianca di Renzi: una notizia che semplicemente non corrisponde al vero”, dice Marco Agnoletto, portavoce di Matteo Renzi.

EDIT2: “A proposito della precisazione del portavoce del segretario del Pd Marco Agnoletti, vorrei a mia volta precisare che nella mia trasmissione ‘Circo Massimo’ su Radio Capital non ho mai affermato che Renzi sarebbe andato ‘in settimana bianca’. Ho riferito solo quello che il segretario mi aveva appena detto al telefono, e cioe’, testualmente: ‘Le mie dimissioni sono vere, e non mi interessa nemmeno andare in delegazione al Quirinale per le consultazioni: deciderà la direzione del Pd, io vado a sciare…’. Seguivano altre considerazioni, sul partito e su chi vuol fare o sta già facendo accordi con i Cinque Stelle, che mi sono impegnato a non riferire. Questo e’ tutto”. Lo dice Massimo Giannini sulle dichiarazioni di Renzi e la precisazione del portavoce Pd.

Leggi sull’argomento: Il PD furioso con Matteo Renzi