Opinioni

Forza Nuova e la guerriglia contro il lockdown: “Da Napoli è partita la rivolta ora tutte le città devono gridare libertà”

Roberto Fiore ieri ha annunciato su Twitter che Forza Nuova sarebbe stata in piazza a Napoli:

forza nuova scontri napoli

Quella piazza ieri si è trasformata in una rivolta, con la polizia aggredita e i cassonetti dati alle fiamme. E Fiore aveva incitato alla “rivoluzione contro la “dittatura sanitaria”:

forza nuova scontri napoli 1

Dopo i disordini di Napoli, anche a Roma un gruppo di persone ha deciso di scendere in strada e di violare il primo giorno di coprifuoco imposto dalla Regione Lazio. “Sono le 00.20 e siamo a Piramide. In piazza contro i Dpcm, il coprifuoco e la dittatura in corso”. Giuliano Castellino leader di Forza Nuova a ADnKronos dichiara: “Da Napoli è partita la rivolta – prosegue – ora tutte le città devono gridare libertà contro chi ci sta riducendo alla fame e tenendo a catena. É solo il primo giorno, è soltanto l’inizio”, conclude.  E su Twitter Carlo Calenda, rilanciando la notizia della protesta di un gruppo di militanti di Forza Nuova che a Roma ha manifestato forzando il coprifuoco notturno istituito dalla regione Lazio scrive:”Disperderli-processarli-scioglierli. Con il vigore tipico di uno Stato che si fa rispettare” e aggiunge in un altro tweet:”Sciogliere Forza Nuova

Leggi anche: L’inviato di Sky Tg24 aggredito durante gli scontri a Napoli