Politica

L’ostacolo che separa Susanna Ceccardi dalla vittoria in Toscana

Qualche giorno fa i sondaggi del Sole e del Corriere raccontavano che tra Susanna Ceccardi e Eugenio Giani c’erano pochi punti di scarto. Tra i leghisti però c’è la consapevolezza che senza la conquista di Firenze la vittoria sarà molto difficile

susanna ceccardi medici calabresi

Qualche giorno fa i sondaggi del Sole e del Corriere raccontavano che tra Susanna Ceccardi e Eugenio Giani c’erano pochi punti di scarto. Oggi Ernesto Ferrara su Repubblica spiega che tra i leghisti però c’è la consapevolezza che senza la conquista di Firenze la vittoria in Toscana sarà molto difficile:

«Ma lo sai che la Susanna ha fatto colpo pure sulla Cisl? Se recuperiamo a Firenze stavolta ce la facciamo», confabulano gli strateghi leghisti nel retropalco di piazza del Duomo a Pistoia, dove alle 15 è atteso Matteo Salvini. Le casse sparano “Notti magiche”, nella folla di 500 persone un militante osserva che «ci vorrebbe proprio una magia per vincere». E davvero non ha torto perché più di un sondaggio ha indicato nei giorni scorsi un testa a testa tra Susanna Ceccardi e il candidato Pd Eugenio Giani mandando nel panico il Nazareno. Ma è vero pure che altre rilevazioni riservate, studiate da giorni dai leghisti toscani, sono di altro segno: «Siamo ancora indietro specie a Firenze, ma anche a Livorno e Siena. Per il resto ce la giochiamo, ma nel capoluogo dobbiamo rimontare altrimenti non vinciamo», analizzano gli esperti del Carroccio toscano. Per questo il leader leghista quando poi arriva sul palco pistoiese dosa le parole: «La vittoria non è lontana». E non è nemmeno un caso che abbia rinunciato a lanciarsi con un paracadute per concentrarsi, tra oggi e domani, sull’assalto alla provincia di Firenze, da Scandicci a Pontassieve al Mugello, tra gazebo, bar, aziende tessili e agricole.

salvini lancio paracadute arezzo

Susanna compirà l’impresa? Chi conosce le dinamiche fiorentine avverte: «Ceccardi non buca tra gli imprenditori fiorentini: è pisana e troppo titubante sull’aeroporto di Firenze»

Leggi anche: “È colpa di una certa politica di destra l’omicidio di Willy Monteiro?” E Salvini parla di palestre