Opinioni

Zingales risolve lo stallo Lega-M5S su Consob?

Potrebbe essere l’economista Luigi Zingales a risolvere l’impasse del governo sulla Consob. Il Messaggero scrive oggi che la partita delle nomine che coinvolge l’autorità che vigila sulla Borsa e l’ISTAT potrebbe concludersi con un altro nome al posto di Marcello Minenna, che nonostante abbia l’ok del suo partito, il MoVimento 5 Stelle, e il gradimento della Lega, non riscuote quello del Quirinale che deve approvare (o meno) la nomina.

Da mesi Salvini ha indicato per la presidenza dell’Istat Gian Carlo Blangiardo. Ma lo stallo sulla Consob, dove Di Maio vorrebbe portare Marcello Minenna (non gradito al Quirinale), blocca tutto.

Così il capo leghista ha chiesto al leader grillino di «rimuovere l’ostacolo». E avanza il nome dell’economista Luigi Zingales, da qualche tempo con dichiarate simpatie pentastellate.

luigi zingales
Luigi Zingales

Da quello che scrive il quotidiano sembrerebbe che il nome di Zingales sia stato fatto dal M5S, anche se questo costituirebbe un dietrofront abbastanza palese rispetto agli endorsement a Minenna arrivati da molti parlamentari (tra cui Lannutti) e persino dal Garante del M5S Beppe Grillo. Stupisce però che Zingales possa essere “digerito” dalla Lega.

Leggi sull’argomento: L’assalto ai CAF di Roma per il reddito di cittadinanza