Opinioni

Salvini: «Non voglio uscire dall’euro ma cambiare l’Europa dall’interno»

Quando c’è il video è sempre meglio. Anche Matteo Salvini, colui che ha portato in Parlamento i fieri oppositori dell’euro Claudio Borghi e Alberto Bagnai, quando si tratta di uscire dall’euro ha molta paura come cantavano gli Elii. A differenza di quello che ha prima detto, poi sussurrato, infine suggerito secondo una raffinata strategia che non vi sto a dire perché sennò sale lo spread a cui credevano soltanto i noeuro più rintronati (quelli che aspettavano che Paolo Savona li portasse fuori dall’eurAHAHAHAHAH), Salvini non ha intenzione di portare l’Italia fuori dalla valuta unica ma vuole, esattamente come tutti i suoi competitors sul campo elettorale, “cambiare le regole dell’Europa”.

Quanto detto davanti a Lilli Gruber nella puntata del primo ottobre 2019 è la certificazione che al di là delle magliette con la scritta “Basta euro” sfoggiate dal Capitano, Salvini non ha (più?) alcuna intenzione di uscire dall’euro.

 

borghi no euro salvini - 1
Quando Salvini era No-Euro

A dispetto di quanto si è detto negli scorsi anni – soprattutto a proposito delle posizioni che riguardavano una “rinegoziazione dei trattati” che sarebbe stata l’anticamera dell’uscita dall’euro, Salvini non ha “alcuna intenzione di uscire dall’euro” ma vuole solo “cambiare l’Europa dall’interno”, come dicono tutti.

lega no euro addio -1

La Lega ha già usato i no-euro italiani per andare al potere nel 2018, salvo poi dimenticarsi di tutte le promesse quando l’uscita dall’euro non venne inserita nel contratto di governo. I no euro hanno così dovuto spiegare che loro continuavano ad essere a favore dell’uscita dalla moneta unica ma che non lo farebbero mai «senza pieno mandato democratico a farlo».

borghi no euro salvini - 2

Ovviamente, a differenza di quello che qualcuno ha cercato di far credere, la posizione della Lega è quella certificata da Salvini. Che magari domani cambierà idea per recuperare qualche voto in campagna elettorale. Ma a bocce ferme lui vuole solo cambiare l’Europa dall’interno. Come tutti. Con tanti saluti ai molti fessi che in questi anni ci sono cascati. E a quelli che ancora ci cascano.

Leggi anche: Come la Lega fuori dal Governo ricicla l’idea dell’uscita dall’euro

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente