Fact checking

Salvini aveva così tanto da fare che ha guardato Carola Rackete in tv

Ieri sera la comandante della Sea Watch 3 è stata intervistata da Corrado Formigli. Il leader della Lega, che era stato invitato ma aveva un impegno improrogabile, ha pensato bene di pubblicare un post su Facebook dove attacca in maniera pretestuosa Carola Rackete, dimostrando a tutti quello che è: uno che scappa

salvini rackete piazza pulita - 9

Ieri sera a Piazza Pulita è andata in onda l’intervista alla ex comandante della Sea Watch 3 Carola Rackete, in collegamento da Berlino. Avrebbe potuto esserci anche il senatore della Lega Matteo Salvini, detto il Capitano ma l’ex ministro dell’Interno, attualmente indagato per diffamazione ai danni della Rackete, ha declinato l’invito facendo sapere di avere un impegno. Senza però specificare quale.

Ma se Salvini aveva così tante cose da dire sulla Rackete perché non è andato in televisione?

Ieri sera a quanto pare Salvini poi il tempo per guardarsi la puntata del programma di Corrado Formigli l’ha trovato. Perché alle 23:30, quando Piazza Pulita era ancora in onda e dopo la fine dell’intervista alla comandante della Sea Watch 3 Salvini compare su Facebook per pubblicare un  post dove chiede ai suoi se avevano sentito “pontificare” in diretta tivù l’idolo dei sinistri di casa nostra”. I suoi ovviamente sono un po’ spiazzati, perché per tutta la giornata di ieri avevano annunciato che non avrebbero assolutamente guardato La 7 proprio per evitare di vedere l’intervista.

salvini rackete piazza pulita -1

Invece Salvini se l’è vista tutta (ma non aveva un impegno) tant’è che ci tiene, da dietro lo schermo del computer come si usava dire un tempo dei tizi particolarmente coraggiosi, a ribattere punto su punto alle affermazioni dell’attivista tedesca. Al punto che è lecito chiedersi: ma se Salvini aveva così tante critiche da fare alla capitana «ecologista che vuole salvare il pianeta e l’umanità dall’aumento delle temperature» perché invece che starsene davanti alla televisione non è andato a dirgliele in faccia?

salvini rackete piazza pulita -2salvini rackete piazza pulita - 7

Il leader della Lega, come un Fantozzi qualsiasi, commenta la trasmissione dalla poltrona di casa (o di dovunque fosse) e con lui tanti leghisti che magari ieri avevano giurato e spergiurato che si sarebbero dedicati a tutt’altro piuttosto che guardare Carola Rackete in televisione. Alla fine Salvini la Rackete l’ha ascolta eccome, e quando la comandante della Sea Watch ha detto che è pronta a tornare in mare qualora la chiamassero o che si deve ancora fare qualcosa per una gestione davvero umana dei flussi migratori Salvini ha commentato «potrebbe proporsi come ministro dell’Interno».

Ma perché Salvini continua a scappare dai confronti?

In fondo è chiaro il motivo per cui Salvini non è andato. Al di là dei presunti impegni che gli hanno impedito anche solo di collegarsi con Formigli (ma non di guardare la televisione) il problema è che se gli argomenti dell’ex ministro dell’Interno sono tutti qui non avrebbe fatto una bella figura. Perché mentre la capitana parlava del suo lavoro e rispondeva a tutte le domande (pure quella sul “sei ricca di famiglia, come ti mantieni?”) Salvini a che domande avrebbe risposto? Avrebbe forse spiegato come mai anche durante il suo mandato i migranti continuavano a sbarcare lo stesso? Probabilmente avrebbe attaccato la tiritera dell’emergenza immigrati che si è aperta un minuto dopo che è uscito dalla soglia del Viminale.

salvini rackete piazza pulita - 3 salvini rackete piazza pulita - 4

Non è un caso infatti che in molti commenti gli si faccia notare che se scappa come un coniglio dai confronti (ma anche dal processo sulla Diciotti, dalle domande della commissione antimafia o dal Senato quando doveva riferire sui rapporti con Savoini) non è che può permettersi di fare il gradasso su Facebook. Ma appunto, in diretta non avrebbe potuto certo dire “che tristezza, che arroganza” oppure ribattere che “gli italiani vogliono porti chiusi”. Perché gli italiani (in realtà si tratta del 20% del totale degli aventi diritto) possono anche volere eleggere Salvini Presidente della Repubblica, non per questo significa che sia possibile farlo.

salvini rackete piazza pulita - 6 salvini rackete piazza pulita - 5

Se avesse voluto confrontarsi con Carola Rackete aveva la possibilità di farlo davanti a milioni di spettatori. Non è che forse «non hai contenuti per sostenere un  confronto serio». Ed il fatto che Salvini abbia accettato quello con Matteo Renzi la dice lunga in effetti. Infine c’è un particolare interessante: mentre Salvini continua a parlare di Carola Rackete, nei comizi o su Facebook, lei ieri sera non lo ha mai nominato. Salvini sfrutta l’immagine della comandante della nave della Ong come usa i migranti: per fare propaganda. Carola Rackete si limita a salvare vite umane e a parlare delle sue idee, ed anzi ribadisce che a lei «non interessa minimamente parlare della situazione politica interna» del nostro Paese. C’è una bella differenza.

Leggi anche: Greta (non) di Bibbiano «non è mai stata restituita alla madre»