Opinioni

Il primo sondaggio sul partito di Renzi

Il primo sondaggio sul partito di Renzi Italia Viva è quello diffuso ieri da Cartabianca, che gli attribuisce un non pregevolissimo 3,8%, ma è chiaro che ad oggi è troppo presto, vista l’accelerazione degli eventi degli ultimi giorni, per considerare come attendibili questo tipo di rilevazioni. È interessante comunque far notare che l’elettorato potenziale di questa ancora troppo recente rilevazione è quello del Partito Democratico in gran parte, ma è sostanzioso anche tra gli altri partiti e persino tra chi non votava.

sondaggi partito di renzi
Foto da: Facebook

Un altro sondaggio di Ixè ha riguardato invece la scelta di Renzi di lasciare il Partito Democratico: ha detto sì il 6% degli elettori del Partito Democratico, ha detto no l’85%. Ora bisognerebbe capire se tra quelli che hanno detto sì ci sono coloro che magari lo volevano già fuori da prima o no.

sondaggi renzi
Foto da: Twitter

Nel dicembre scorso Il Sole 24 Ore aveva pubblicato una rilevazione di Winpoll Srls sul partito di Renzi, ovvero su un nuovo soggetto politico guidato dall’ex premier, e se quanti prendevano in considerazione l’idea di votarlo. Questi i risultati dell’epoca, anche se nel frattempo il quadro politico, che vede oggi al governo una coalizione M5S-PD nata proprio per iniziativa di Renzi, è profondamente cambiato.

partito di renzi sondaggi
I sondaggi sul partito di Renzi (Il Sole 24 Ore, 11 dicembre 2018)

i potenziali elettori di un nuovo partito Conte sarebbero invece pari all’11,1%, di cui il 4,5% elettori Pd e il 2,3% elettori M5S. Guardando gli altri partiti, il Pd registra un arretramento scendendo nell’ultima rilevazione dal 22,6% al 21,6%, così come la Lega che per la prima volta va sotto la soglia del 30% attestandosi al 29,9%. Stabile Forza Italia (7,4%), in crescita FdI che passa all’8,3% dal 7,9%. Su anche La Sinistra che mette insieme il 3,2% dal 2,5% registrato in precedenza.

Leggi anche: Come Renzi vuole fare il Salvini del governo giallorosso