Opinioni

Non potendosela prendere con i nordafricani, Salvini si sfoga su chi gli dà del c…..

Chissà se adesso Matteo Salvini metterà ai lavori forzati – che in Italia non esistono – i due americani che hanno confessato un ruolo nell’omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega, come ha promesso, o se questa storia farà la fine del taglio delle accise visto che Donald Trump non la prenderebbe certo bene (A$AP Rocky in Svezia docet). Di certo ieri il Capitano è stato protagonista di una robusta virata su Twitter, dove aveva cominciato a discettare sul caso chiedendo i lavori forzati a vita subito imitato da Casapound e Forza Nuova, poi lasciati lì a fare figuracce come da tradizione di Salvini con l’estrema destra.

matteo salvini 2

Di certo ieri il Capitano a un certo punto ha cambiato obiettivo e ha cominciato a prendersela con chi gli ha dato del “lurido coglione” su Twitter perché l’ordinamento giuridico italiano non prevede i lavori forzati. Scatenando nei suoi confronti la solita faida di insulti grazie alla potenza di fuoco dei suoi followers.

E dimostrando per l’ennesima volta di non essere adatto al ruolo di ministro dell’Interno, visto che lui non dovrebbe scatenare pogrom ma semmai denunciare e farla pagare a chi lo sta insultando.

matteo salvini 3

Invece con questo tweet in cui sembra non capire che anche se il tizio ha insultato lui chi lo insulta a sua volta rischia lo stesso, il ministro ha dimostrato di avere la maturità di un bimbo delle elementari: “Ha cominciato prima lui”. In che mani siamo capitati.

Leggi anche: Casapound e Forza Nuova accusavano gli immigrati per il carabiniere ucciso, ma…

 

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente