Opinioni

Municipio VIII: Paolo Pace conferma le dimissioni

“Confermo le mie dimissioni da presidente, a due giorni dalla scadenza dei termini, perché non è successo nulla di quello che auspicavo»: questo dice il presidente dimissionario del Municipio VIII, Paolo Pace, alla trasmissione ‘Che Roma e’?’ su ÈliveRoma tv condotta da Andrea Bozzi a due giorni dalla scadenza del termine di 20 giorni prima che le sue dimissioni divengano ufficiali, causando la caduta del primo municipio a 5 Stelle dalla vittoria di Virginia Raggi. Nonostante i vari tentativi di ripensamento dei giorni scorsi, Pace non sembra aver trovato un accordo con la sua maggioranza di 15 consiglieri. «Ho ricevuto molti attestati di stima – dice oggi – ma dai cittadini e perfino dagli esponenti degli altri partiti, e non da una parte della mia maggioranza che continua invece ad esercitare contro di me una feroce opposizione preconcetta, che provoca danni e ritardi al territorio. Inoltre in questi giorni nessuno dei vertici del Movimento si è mai degnato di cercarmi, né la Sindaca Raggi, né qualche deputato a cui mi ero rivolto, sperando che potessero intervenire per evitare questo epilogo grave».
paolo pace municipio VIII dimissioni
Nei giorni scorsi Pace aveva cercato di trovare un accordo per il ritiro delle dimissioni ma le strade sembravano tutte sbarrate: i consiglieri avevano anche detto di volerlo sfiduciare in caso di ritiro delle dimisioni. Ora lui se la prende con gli altri eletti grillini: «Evidentemente sono presi da altri temi o pensano che sia meglio lasciare che alcuni consiglieri della mia maggioranza mi facciano cadere. Questi consiglieri della mia maggioranza sono arrivati perfino a bocciare una delibera che chiedeva il completamento del Parco di Tor Marancia, dopo aver bloccato qualsiasi altro progetto di sviluppo e di miglioramento del territorio. Sono ortodossi che preferiscono l’arrivo di un Commissario. Non so chi ci sia dietro di loro. Me lo chiedo, ma non trovo risposte. Il rammarico è tanto, perché abbiamo fatto una grande campagna elettorale ed avevamo in programma tante buone cose da fare per il nostro Municipio. Mi dispiace per i cittadini che ci hanno votato con fiducia, ma al momento non ho alcuna intenzione di cambiare idea».

Leggi sull’argomento: Il MoVimento 5 Stelle si schiera in difesa di papere e germani degli ex Mercati Generali

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente