Attualità

Miracolo! Salvini non vede più le buche a Roma!

matteo salvini buche roma

«Sono in una delle bellezze di Roma e almeno dove sono io ora, qui non ci sono buche». Durante la diretta Facebook in cui ieri ha gettato acqua sul fuoco delle polemiche per il contratto Lega-M5S, Matteo Salvini ha dato interessanti segni di convergenza con il MoVimento 5 Stelle su un punto che sarà di importanza fondamentale per la costruzione dell’intesa alla base del loro governo: la negazione della realtà.

Il leader che diceva fino a qualche tempo fa no a un governo Spelacchio ha infatti scoperto che nella Roma amministrata dallo stesso partito con cui sta stringendo un’alleanza politica non ci sono le buche – e forse a breve scoprirà che gli autobus vanno una meraviglia – un po’ come Pinuccia Montanari qualche tempo fa non vedeva neanche un topo. Cristiano Davoli, presidente dell’associazione Tappami, gli ha risposto ieri a tono: Il leader della Lega (già Lega Nord – Roma Ladrona, Padania Libera) cambia idea. La Capitale è un’isola di buon governo. Apprendiamo con sincero sconcerto che il futuro junior partner nella coalizione di Governo con i 5 Stelle ha preso a pesci in faccia milioni di romani asserendo candidamente in una diretta Facebook che a Roma ‘non ci sono buche’ per poi aggiungere, con la coda di paglia, ‘almeno dove sto io’. Dove stava Salvini, ci chiediamo. In un parco alberato?”. “Per noi e’ semplicemente incredibile che il desiderio di ingraziarsi i neo alleati porti ad un’affermazione cosi’ goffa e smaccatamente offensiva per tutti i cittadini di Roma. Da anni lottiamo con il collasso della manutenzione stradale firmato dal sindaco Virginia Raggi- prosegue Davoli- Da anni ci distruggiamo ruote e auto su strade colabrodo o rischiamo la vita sui veicoli a due ruote. Da anni i volontari della nostra associazione vanno in giro a tappare le buche piu’ pericolose chiamati dai residenti e con l’aperta ostilita’ del Comune e dei Municipi a guida 5 Stelle. Ed oggi, bello bello, il Salvini aspirante ministro scende a fare due passi e lascia ad intendere che tutto questo i romani se lo sono sognato. Che ‘dove sta lui’ tutto e’ posto. Buono a sapersi che la strada tra Lega e 5 Stelle e’ l’unica che questi ultimi si sono ricordati di asfaltare. Ci ricorderemo di Salvini ad ogni buca che centriamo nel mondo reale fuori dal palazzo”.

Leggi sull’argomento: Il contratto M5S-Lega si rimangia le bombe sull’Europa