Economia

Ora Michele Emiliano ha l’opportunità di dimostrare quanto è amico del M5S

michele emiliano piano abbattimento urgente xylella - 2

Basta chiacchiere, è ora di passare ai fatti. Dopo aver chiesto un decreto d’urgenza per abbattere gli ulivi affetti da Xylella senza nemmeno mettersi a ridere per tutte le volte in cui ha tentato di ostacolare l’abbattimento degli ulivi affetti da Xylella, il governatore della Puglia Michele Emiliano ha l’opportunità di dimostrare con i fatti, e non con le chiacchiere nelle interviste dopo la direzione PD, quanto sia importante allearsi con il MoVimento 5 Stelle per risolvere problemi insieme. La Regione Lazio infatti, su richiesta di AMA e del Comune di Roma, ha chiesto alla Puglia di farsi carico di 300 tonnellate di immondizia prodotta dalla città che gli impianti romani non riescono a smaltire (tanto che tornerà in funzione anche il tritovagliatore di Ostia). Si profila un contributo da 300 tonnellate di tal quale da smaltire ogni giorno negli impianti pugliesi, i cui cittadini saranno certo felicissimi di effettuare il lavoro che dovrebbe essere compito di via della Pisana e del Campidoglio, con tutti gli annessi e connessi ambientali.

virginia raggi emergenza monnezza

“Ho sentito il presidente Emiliano chiedendogli di valutare positivamente la richiesta avanzata da Ama sui rifiuti della Capitale così da procedere ad un accordo. Il Presidente ha assicurato che nei prossimi giorni valuterà la disponibilità e la possibilità di soddisfare la richiesta di Ama”, ha dichiarato in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “L’assessore della Regione Lazio Valeriani è al lavoro per valutare il conferimento possibile in ordine ai tempi e alle quantità. La Regione Lazio conferma, quindi, il suo impegno nel dare il massimo supporto a Roma Capitale nella gestione dell’emergenza rifiuti”. Finalmente, dopo tante chiacchiere, ecco i fatti: le prove tecniche di alleanza tra un esponente del Partito Democratico e il MoVimento 5 Stelle potranno effettuarsi sul campo riempito di immondizia romana che i pugliesi potranno così smaltire, in modo da supplire alle inefficienze della Capitale che sono sì storiche, ma che non sono cambiate con l’avvento dei grillini al comando della Capitale. Per la felicità degli ambientalisti di zona. E del governatore, che finalmente dalle parole potrà passare ai fatti.

Leggi sull’argomento: Il caso Meloni sul governo Lega-M5S