Fact checking

Luca Morisi: il servizio di Report sul Casaleggio di Salvini

luca morisi matteo salvini report

Quanto è dura la vita del guru, soprattutto se i tuoi clienti sono i partiti politici. Da anni Grillo ci racconta che la Casaleggio Associati ci ha rimesso a seguire il M5S. Altrettanto ha fatto Matteo Salvini ai microfoni di Report parlando della Sistema Intranet, la società di Luca Morisi. L’attenzione su Morisi e sul suo socio Andrea Paganella si è improvvisamente accesa dopo l’annuncio della messa in onda di un servizio del programma di Sigfrido Ranucci sugli affari della Sistema Intranet con la sanità lombarda.

Chi è Luca Morisi, il guru social di Salvini

Mantovano di 41 anni, già segretario provinciale della Lega Nord e leghista “da sempre” Luca Morisi ha incontrato Salvini nel 2012. I due hanno iniziato a lavorare assieme nel 2014, Salvini dice dal 2013 mentre Report sostiene che già nel 2012 Morisi aveva registrato alcuni domini per il leader della Lega Nord. Morisi è riuscito a far guadagnare popolarità a Salvini, guidando le strategie social di Capitan Ruspa. Nessuno mette in dubbio che sia bravo, anche se c’è da dire che nella Lega del dopo cerchio magico, scandalo diamanti e lauree in Albania l’eterno militante Salvini era l’unico su cui puntare.

luca morisi lega nord salvini - 3
Luca Morisi alla scuola di formazione politica della Lega Nord

Una delle più recenti trovare di Morisi è il sito “Il Populista”, il giornale online della Lega 2.0. La Lega in realtà aveva già un giornale, con quindici dipendenti in cassa integrazione (a spese di Roma Ladrona, ovvero degli italiani) ma il duo dinamico Morisi-Salvini ha preferito andare alla ricerca di nuovi talenti. Con Salvini la Lega è diventata un partito più leggero:ha mandato a casa 72 dipendenti e ha chiuso radio, tv, quotidiano e sede di via Bellerio, a dispetto degli 1,8 milioni incassati dal 2 per mille delle dichiarazioni dei redditi.

Gli affari di Luca Morisi con le Asl lombarde

Ma non è l’attività di spin-doctor quella che interessa a Report. La società di Morisi e Paganella infatti non lavora solo per Salvini e la Lega Nord. Tra i clienti della Sistema Intranet ci sono alcune Asl della Lombardia: quella di Mantova e quella di Cremona. Su Facebook Morisi si è difeso scrivendo “tra i vari clienti, il principale è la ASL di Mantova. Ma dai! Chissà perché! Ah, sì non sarà perché Andrea, io e la società siamo di Mantova???”. Insomma, si teorizza il contratto di cittadinanza. Morisi però non dice che dal 2011 il direttore della Asl mantovana è Mauro Borelli, anche lui della Lega Nord. E non dice nemmeno di essere stato consigliere provinciale a Mantova per la Lega.
luca morisi lega nord salvini - 1
Borelli nell’aprile del 2016 è diventato direttore generale della nuova azienda sanitaria della Franciacorta. Anche lì ha scelto di assegnare – con affidamento diretto – a Sistema Intranet un contratto da 35 mila euro per la realizzazione del sito Internet. Tutto nella norma perché siamo sotto la soglia dei 40 mila euro oltre la quale scatta l’obbligo di gara.
luca morisi lega nord salvini - 2
Anche a Cremona, dove il DG è Gilberto Compagnoni, manager vicino alla Lega la Sistema Intranet ottiene l’affidamento di diversi appalti dal 2010 al 2015. Curiosamente Regione Lombardia ha una società propria creata appositamente per la gestione dei sistemi informatici delle aziende pubbliche. A sollevare la questione in Regione è stato il consigliere del M5S Stefano Buffagni. Quella di Morisi non è certo l’unica chiamata diretta di persone vicine a Salvini. L’ex compagna del Capitano fu assunta in Regione per chiamata diretta e così accadde anche per la prima moglie, assunta a chiamata in Comune a Milano.

La “difesa” di Luca Morisi

Su Facebook Morisi ha spiegato che il lavoro che fa per la Lega e per Salvini è a tutto tondo. Si va dalla grafica dei manifesti alla disseminazione di post passando per le scenografie dei palchi. In tutta onestà i manifesti e gli slogan della Lega sono sempre gli stessi da vent’anni, e pure le scenografie dei palchi. La squadra comunicazione del Capitano impiega quattro persone e la società di Morisi percepisce 170.000 euro lordi l’anno. Non c’è che dire: un bel risparmio per la Lega Nord. Salvini non sarà un mago nella creazione di posti di lavoro ma senza dubbio sa come tagliare i costi.
luca morisi lega nord salvini - 4
Ma il fiore all’occhiello dei servizi della Sistema Internet è tutto quanto riguarda l’amplificazione social. A quanto pare la Lega Nord si serve di un sistema informatico personalizzato grazie al quale è in grado di diffondere e amplificare il messaggio politico di Salvini. È questo il core del lavoro di Morisi che si impegna a tutelare la genuinità di Salvini. L’esistenza di un guru infatti mette in discussione l’immagine del Ruspa che viene percepito come un leader diretto e vicino alla gente. Ma se c’è qualcuno che lo guida allora questa “disintermediazione” non è reale, è costruita. Per Morisi invece non è così. Lui ha solo “fornito la mia esperienza sul versante tecnologico aiutandolo ad amplificare il messaggio”. Insomma non si occupa di contenuti, è solo un megafono. Curioso però che non spieghi che strumenti tecnologici abbia utilizzato per “amplificare” il messaggio del Capitano. Forse si riferiva alla diffusione di notizie false e bufale spesso rilanciate da Salvini?