Opinioni

La festa di addio del M5S per Spelacchio

Dopo il giallo della rimozione di Spelacchio, brillantemente risolto quando un operaio della ditta incaricata della rimozione ha detto che si sono mossi per gli accordi con il Campidoglio, che solo successivamente si è ricordato di avvertire che l’alberello sarebbe dovuto rimanere lì fino a venerdì, il Movimento 5 Stelle in Campidoglio sta pensando giovedì di organizzare una sorta di ‘festa di addio’ in piazza Venezia. Con i messaggini che romani e turisti durante le festività natalizie hanno affidato all’abete si dovrebbe invece realizzare un libro. Tra due giorni verranno invitati soprattutto i più piccoli a salutare l’abete proveniente dalla Val di Fiemme e fonte di tante polemiche durante le feste di Natale. Con il legno di ‘Spelacchio’ verranno realizzati gadget, si parla soprattutto di portachiavi e matite, mentre i messaggi affissi sull’albero in queste settimane verranno trasformati in una pubblicazione digitale.
spelacchio roma bandi m5s - 6.
Per quanto riguarda invece la sua fine, la Giunta Capitolina grazie ad un accordo con la Comunità della Val Di Fiemme riutilizzerà il legno dell’albero, opportunamente lavorato, costruirà gadget ricordo e una Baby little Home, confortevole casetta in legno per consentire alle mamme di accudire i propri bambini con fasciatoio, poltrona per l’allattamento e tavolino da gioco per i piccoli. L’albero sarà rimosso giovedì sera e tagliato in blocchi che verranno inviati in Val di Fiemme per la lavorazione. Un blocco resterà, invece, a Roma per una realizzazione artistica.

spelacchio roma bandi m5s - 3
Fonte

Nessuna novità invece su The dark side of Spelacchio, ovvero tutta la storia che riguarda il bando/affidamento diretto che ha portato l’alberello a Roma nelle condizioni che gli hanno consentito di finire anche sul New York Times. Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma in Assemblea Capitolina, ha segnalato che: “Il M5S è convinto che Spelacchio fotografato da migliaia di romani e turisti sia una buona cosa, motivo di lustro e vanto per la città. Anche la Costa Concordia arenata è stata immortalata da milioni di persone, tv e giornali. C’è forse da vantarsene? Il M5S organizza la festa giovedì, lo stesso giorno in cui in Assemblea Capitolina si terrà il consiglio straordinario sull’emergenza rifiuti. Un’iniziativa cosi’ fuori luogo non si vedeva dai tempi della “polentata” Bossi/Polverini/Alemanno.”.