Opinioni

Il Cristo nella monnezza di via di Torrevecchia

cristo nella monnezza via di torrevecchia 3

Sul gruppo Facebook “Sei di Torrevecchia se…” sono state postate una serie di fotografie che mostrano un manufatto che ritrae Cristo sulla croce vicino a tutta l’immondizia che riempie questa ed altre zone di Roma. La via è via Augusto Tebaldi e chi ha pubblicato le foto dice che si tratta di “un’installazione” che “racconta la nostra realtà”.

cristo nella monnezza via di torrevecchia

Ovvero quella di una città che dal 25 aprile è sommersa in molte zone di rifiuti con i cassonetti che non vengono svuotati. Un’emergenza scoppiata durante i ponti e le festività e che ancora non trova soluzione, tanto che un consigliere municipale grillino ha chiesto di inviare l’esercito per pulire le strade.

cristo nella monnezza via di torrevecchia 1

«Siamo di nuovo in emergenza — ha detto qualche giorno fa a Repubblica Roma Natale Di Cola, segretario Fp Cgil Roma e Lazio — i Tmb
di Ama a Rocca Cencia e al Salario scoppiano. I rifiuti hanno fatto cadere i condotti dell’areazione, ottenuti dopo tanta fatica appena un anno fa, dopo l’accordo con l’assessora all’Ambiente Pinuccia Montanari. Venerdì scorso ho chiesto di effettuare un sopralluogo nei due Tmb per verificare le condizioni di sicurezza dei lavoratori. Mi è stato negato il permesso».

cristo nella monnezza via di torrevecchia 3

Roma è in grande difficoltà per lo smaltimento e il trattamento dei rifiuti indifferenziati, ma anche per lo smaltimento degli scarti che escono dai due Tmb. L’ultimo carico di 800 tonnellate che ad aprile doveva raggiungere in treno l’Austria non è più partito. L’appalto si è concluso e il nuovo è andato deserto. A giugno l’Abruzzo terminerà di prendere i rifiuti romani, mentre ormai da più di un anno gli scarti che escono dagli impianti di Rocca Cencia e Salario non possono più andare all’inceneritore di Colleferro, che è chiuso. In questi giorni la produzione dei rifiuti indifferenziati è aumentata fino a raggiungere le 3.300 tonnellate raccolte al giorno, contro la media di 2.700.

Leggi sull’argomento: Il grande ritorno dell’emergenza monnezza a Roma