Fact checking

Gli straordinari per la Polizia e i Vigili del Fuoco promessi da Salvini? Li paga il governo giallorosso

straordinari vigili fuoco polizia conte 2 salvini - 2

Matteo Salvini è fatto così: quando è al governo promette soldi per Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Quando è all’opposizione racconta di sentirsi ancora il ministro delle donne e degli uomini in divisa. Ma quei soldi per pagare gli straordinari non sono arrivati con la Lega al Viminale. Perché è il Conte 2 a trovare i fondi necessari per pagare le forze dell’ordine e i Vigili del Fuoco.

E alla fine il Governo giallorosso paga per le promesse di Salvini

Un emendamento del governo al decreto legge Fisco approvato in commissione Finanze alla Camera ha stanziato 180 milioni di euro per il pagamento degli straordinari delle forze di polizia e dei Vigili del fuoco. Il provvedimento riguarda i compensi non ancora liquidati e riferiti a prima del 2019. Per le forze di polizia vengono stanziati 175 milioni mentre cinque milioni vengono stanziati per i Vigili del fuoco. Confermato quindi l’impegno dell’attuale esecutivo per risolvere le questioni lasciate dal Capo della Lega nei cassetti del Ministero. Salvini che ha fatto invece quando era ministro? Ad esempio non ha pagato gli straordinari degli agenti di Polizia, non ha fatto nulla nemmeno per aumentare gli stipendi dei Vigili del Fuoco.

straordinari vigili fuoco polizia conte 2 salvini - 1

Una volta all’opposizione la Lega aveva “scoperto” il problema degli straordinari non pagati. E così era stata avanzata la proposta di poter utilizzare il 5×1000 per finanziare il comparto delle forze di polizia. Perché la Lega – dicevano i parlamentari del Carroccio – è un partito vicino alle esigenze delle forze dell’ordine e dei Vigili del Fuoco. Un tema sul quale Salvini è particolarmente sensibile visto che oltre ad indossare felpe, magliette e cappellini ha ricordato qualche tempo fa che lui al Viminale incontrava “Esercito, pompieri e forze dell’ordine”. Per fare cosa nel concreto non è dato di saperlo, visto che i soldi ce li hanno messi quelli che sono venuti dopo di lui.

straordinari vigili fuoco polizia conte 2 salvini - 3

Cosa farà ora Salvini? Racconterà che tutti protestano contro questo governo tutto tasse? Oppure proverà a dire che lui di soldi ne avrebbe messi molti di più perché ama davvero i Vigili del Fuoco e la Polizia? Eppure quando era al governo non lo ha fatto. Anzi, quando era al governo lui le tasse le avrebbe tagliate così tanto che nessuno ha mai capito dove voleva trovare i soldi per pagare gli straordinari e gli stipendi dei dipendenti pubblici. Ma forse Salvini è bravo a fare le promesse, quelle gli riescono molto bene. A mantenerle ci pensano gli altri, come al solito.

Leggi anche: Dopo tre mesi di Lamorgese l’accordo di Malta sui migranti funziona (e Salvini non parla più)