Opinioni

Gianluca Miccichè si dimette

gianluca miccichè iene telecamera nascosta disabili - 2

Si è dimesso l’assessore regionale alla Famiglia della Sicilia Gianluca Miccichè. “La vicenda dei fratelli Pellegrino, che mi ha profondamente addolorato e turbato, ha assunto una dimensione mediatica che va al di là dei fatti e che consegna un’immagine deformata della mia persona e del mio impegno politico – spiega Miccichè -. La situazione che si è determinata non mi consente di continuare con serenità il mio lavoro, per questa ragione e per tutelare la dignità delle istituzioni ho rassegnato le mie dimissioni da Assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali al Presidente della Regione”.
gianluca miccichè iene telecamera nascosta disabili - 5
Gianluca Miccichè la settimana scorsa era stato protagonista di un’incredibile figuraccia registrata e mandata in onda da Le Iene: ha fatto attendere per ore due ragazzi disabili al 100% che volevano avere un incontro con lui. L’anno scorso Miccichè aveva promesso che avrebbe trovato una soluzione “entro un mese” ieri l’assessore della giunta Crocetta è scappato da una porta di emergenza lasciandosi dietro Alessio e Gianluca Pellegrino e la troupe delle Iene che voleva intervistarlo. Ieri in un altro servizio Miccichè è stato registrato mentre andava in casa dei due fratelli e, continuando a mentire sulla vicenda che lo ha riguardato, ha spiegato di non essere stato in assessorato quella mattina quando i Pellegrino e Cristiano Pasca delle Iene si sono presentati per un colloquio.
gianluca miccichè iene telecamera nascosta disabili - 4
Circostanza che però è smentita non solo dagli impiegati dell’ufficio ma anche dalla delegazione sindacale che Miccichè stava incontrando nel momento in cui sono arrivate le Iene e che è stata mandata via per fare spazio nell’agenda dell’assessore in modo da consentirgli – così disse – di incontrare i due fratelli. Senza contare il fatto che l’auto blu dell’assessore era regolarmente parcheggiata al di fuori dell’assessorato. Insomma Miccichè in ufficio c’era, ma ai Pellegrino ha detto invece che “era andato via la mattina presto” e che quindi non era mai stato in ufficio. Non solo, Miccichè fa sapere ai due ragazzi disabili che in realtà sono stati usati dalle Iene che erano in cerca di visibilità e pubblicità. È bene ricorda però come fu lo stesso assessore, nel febbraio del 2016 a promettere ai microfoni delle Iene che avrebbe risolto il caso dei due Pellegrino entro un mese (quindi marzo 2016).

Leggi sull’argomento: Gianluca Miccichè e la «mano d’aiuto» per salvare la poltrona