Opinioni

Francesca Burri: la consigliera che lascia i 5 Stelle nel III Municipio

Francesca Burri, consigliera del MoVimento 5 Stelle in III Municipio in pessimi rapporti con la giunta Capoccioni e già oggetto di una “sfiducia” individuale”, ha lasciato il gruppo del M5S. Lo ha annunciato lei stessa pubblicando la lettera di addio al gruppo e di passaggio al gruppo misto.
francesca burri consigliera

Gli ultimi fatti, relativi alla “mancata” approvazione del bilancio previsionale (è ancora da dimostrare che sia stato approvato correttamente giovedì scorso) i comportamenti individuali e per quel che mi riguarda non condivisibili della Presidente Capoccioni in questa ennesima occasione, mi hanno dato la spinta per prendere definitivamente le distanze da quest’ultima e dalla sua maggioranza.
Pertanto dopo ben 18 mesi…di resistenza pura (visti i molteplici tentativi di mandarmi fuori dal “gruppo”) ho deciso io di porre fine al profondo disagio che provo, che ho provato e che è noto a tutti, ho sempre manifestato, aderendo al gruppo Misto.
Sono ormai molte, troppe le angherie che la Presidente Capoccioni ha compiuto nei confronti della sua maggioranza, nei confronti del dimissionario Presidente del Consiglio, e nei miei confronti.

Nei giorni scorsi il presidente del Consiglio municipale Mario Novelli aveva rassegnato a sua volta le dimissioni senza dare spiegazioni pubbliche del gesto. Il bilancio, a cui fa riferimento Burri, sarebbe stato approvato senza la prima convocazione: questo lo renderebbe non valido. La Burri faceva parte di un trio, insieme a Valerio Scamarcia e Donatella Digiacinti, che spesso ha fatto traballare la maggioranza. A questi si è aggiunto in un paio d’occasioni anche il consigliere Paolo Caviglioli. Il rischio è che il Municipio III faccia la fine dell’VIII.

Leggi sull’argomento: Così il M5S rischia di perdere il III Municipio

 

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente