Opinioni

Dino Giarrusso non si candida più con il M5S

dino giarrusso

La Iena Dino Giarrusso, annunciato come candidato alle parlamentarie, si ritira. Sulla sua pagina Facebook Giarrusso spiega che aveva in effetti pensato alla possibilità di candidarsi come il MoVimento 5 Stelle ma poi è giunto alla conclusione che la cosa più utile che possa fare è continuare a fare il suo lavoro:

Credo che servire il proprio paese sia bellissimo, e per questa ragione ho valutato molto seriamente la proposta di candidarmi al parlamento.
Dopo giorni di riflessione, però, sono giunto alla conclusione che la cosa più utile che io possa fare -oggi- sia continuare a fare il mio lavoro con cura e passione, come faccio da diversi anni.
Resterò a Le iene, cercando di dare il mio meglio come sempre.
Ringrazio chi aveva pensato a me e mi rimetto immediatamente a lavorare sodo.

dino giarrusso
Vale la pena notare che in tutto il post il giornalista delle Iene non nomina mai il M5S. Giarrusso faceva parte di un buon numero di candidati vip che nei giorni scorsi avevano annunciato l’adesione al M5S in occasione dell’inizio della lotteria di Beppe. Luca De Carolis stamattina sul Fatto scriveva di

Possibili candidati che però “pretendevano collegi blindati o posti da capilista”. Il M5S non è stato in grado di garantirli, e in tanti si sono tirati indietro. Bel guaio, e infatti Di Maio continua a lanciare appelli “a farsi avanti”per gli uninominali.
Finora sono arrivate soprattutto candidature di giornalisti, un paradosso per il Movimento che ha sempre avuto un rapporto difficile con la stampa (il blog di Grillo è sempre quello che ospitava “il giornalista del giorno”, gogna per i cronisti sgraditi).

Ora ce n’è uno in meno.

Leggi sull’argomento: M5S: 15mila alle parlamentarie