Attualità

Cosa ci guadagna Adriano Panzironi da Barbara D’Urso (e cosa ci perdiamo noi)

Il guru del metodo Life 120 annuncia su Facebook che anche domenica sarà ospite del programma di Barbara D’Urso. Ed è già la terza volta che Canale 5 si presterà a fare pubblicità ad una dieta “miracolosa” senza alcun fondamento scientifico e ad un giornalista sospeso dall’Ordine che sostiene di poterci far vivere fino a 120 e curare un sacco di malattie

panzironi d'urso burioni life 120 - 3

«Cari amici voglio anticiparvi che domenica prossima sarò di nuovo a Live non è la D’Urso», inizia così il messaggio che Adriano Panzironi ha voluto inviare ai suoi “angeli”, “adepti” o “seguaci”. Per la terza settimana di seguito sarà ospite di Barbara D’Urso a parlare della sua dieta miracolosa. A quanto pare nonostante le proteste la conduttrice di Canale 5 ha deciso che il “mistero” Panzironi va indagato a fondo. Non certo per scoprire che la dieta non cura e non guarisce nulla, ma per motivi di audience.

Panzironi annuncia il suo ritorno da Barbara D’Urso

E questo Panzironi lo sa bene. Come abbiamo già scritto a Panzironi non interessa il “processo” televisivo alla sua dieta. Né interessa che qualcuno ricordi delle multe dell’AgCom o dell’AntiTrust. Né lo preoccupa la denuncia da parte dell’Ordine dei Medici. Al giornalista (sospeso) che ha inventato la dieta che consentirebbe di vivere 120 anni interessa solo una cosa: la pubblicità. I seguaci di Panzironi invece faticano a capire come mai il guru accetti di andare «in un pollaio» televisivo a farsi insultare. È forse un martire?

panzironi d'urso life 120 live canale 5 - 1

No. Nell’annunciare il suo ritorno da Barbara D’Urso Panzironi spiega che grazie alle sue partecipazioni a Live «le ricerche sul mio nome e cognome nonché sul Life 120 sono balzati ai primi posti trend di Google. Questo significa che migliaia di persone che prima non conoscevano il Life 120 oggi hanno deciso e stanno decidendo di informarsi». Naturalmente non è esattamente così, perché molte di quelle persone che compulsano Google trovano articoli e approfondimenti sul metodo Panzironi dove si spiega che non funziona. Ma senz’altro una parte di chi ha visto gli show dedicati al Life 120 potrebbe capitare nel posto giusto. Quale? I call center della società di Panzironi.

panzironi d'urso life 120 live canale 5 - 2

C’è poi l’effetto collaterale dell’audience della D’Urso. Dal momento che Panzironi è un personaggio così controverso attira molto pubblico. Questo significa – secondo lui – che altre trasmissioni lo inviteranno, soprattutto in Rai o a La 7. Anche questo non è affatto scontato, però la possibilità che qualche autore di rotocalco decida di invitare Panzironi non è poi così remota. L’inventore del Life 120 ritiene inoltre che la sua credibilità sia aumentata. E non parla di credibilità dal punto di vista scientifico. Si riferisce specificatamente al fatto che se prima era uno che parlava solo nelle televisioni locali o regionali oggi ha conquistato un palcoscenico nazionale.

Perché Panzironi non dovrebbe essere invitato in televisione

Oggi più che mai Panzironi può dire di essere soddisfatto del risultato. Andare a farsi prendere a schiaffi per una ventina di minuti da opinionisti da salotto non deve essere poi male. Perché poi può raccontare ai suoi follower di aver riscosso un notevole successo fuori dalla trasmissione. E quel successo si traduce in una maggiore capacità di diffondere un messaggio pericoloso per la salute dei cittadini, soprattutto quando si fa credere che grazie al metodo Life 120 si possano curare determinate malattie altrimenti incurabili.

panzironi d'urso life 120 live canale 5 - 3

Il concetto è sempre lo stesso: la D’Urso presenta Panzironi come un personaggio “molto amato ma anche molto criticato” però non manca mai di ricordare che riempie i palazzetti di suoi seguaci (anche se è successo una volta sola) e continua a mandare in onda le stesse immagini del convegno all’Eur di quest’estate. Panzironi non ha bisogno di qualcuno che dica che la sua dieta funziona oppure no. Ha bisogno di  un palcoscenico. Barbara D’Urso ha deciso di concederglielo e, rivela lui ma non ci sono conferme, per un cachet di 3.000 euro a puntata. Soldi che lui dice di voler dare in beneficenza. In fondo è quello che spende in un anno chi segue il suo metodo e compra gli integratori (che possono arrivare a costare fino a 250 euro al mese). Chissà tra qualche tempo potremmo doverci chiedere come ha fatto quel Panzironi ad avere così tanto successo e così tanti adepti. Qualcuno magari spiegherà che era un bravo venditore, altri parleranno di manipolazioni psicologiche o di argomenti pseudoscientifici che fanno sempre molta presa. Dovremo invece ricordarci che tutto questo è stato possibile perché qualcuno, prima nelle reti locali e poi su Canale 5, ha continuato a dare spazio a Panzironi.

Leggi anche: I buongiornissimi di Luca Morisi per Matteo Salvini