Opinioni

La fine della storia del sottosegretario alla radio free-vax

Ieri abbiamo raccontato la storia del sottosegretario alla Salute Armando Bartolazzi che aveva accettato di parlare di strategie vaccinali alla radio free-vax Radio Informazione Libera; avevamo chiesto conferma al ministero della presenza di Bartolazzi, che tuttavia ci ha risposto soltanto dopo la pubblicazione dell’articolo facendoci sapere che non c’era alcun incontro o intervista in programma. In serata sulla sua pagina Facebook il Movimento Societas di Franco Trinca, che doveva essere presente nel dibattito, scrive:

dopo l’incontro informale dello staff scientifico di RIL (il sottoscritto e il Dr. Dario Miedico), il suo conduttore ed Emiliano Gioia -esponente di SIAMO- col Sottosegretario al Ministero degli Interni Dr. Luigi Gaetti (Medico, M5S) e l’ex Senatrice M5S Enza Blundo, si sono aperti dei “canali” di comunicazione anche col Sottosegretario al Ministero della Sanità Armando Bartolazzi, che nei giorni scorsi aveva promesso (stante a quanto riferito dal conduttore di RIL) di partecipare questa sera alla puntata prevista per un confronto.

armando bartolazzi

Il riferimento all’incontro con Gaetti (che è realmente avvenuto) omette di segnalare che il giorno dopo il sottosegretario all’Interno ha scaricato i free-vax, parlando di chiacchierata informale con vecchi amici, fatti entrare nello studio “perché fuori faceva caldo”.

radio informazione libera

Intanto però la radio free vax esulta perché, dice, da settembre tutti i bambini saranno a scuola: ovvero, come ha annunciato la ministra della Salute Giulia Grillo, il governo prenderà provvedimenti sull’obbligo per nidi e scuola. Subito dopo però ci ripensa.

radio informazione libera 1

Leggi sull’argomento: La storia del sottosegretario alla Salute che spiega le strategie vaccinali ad una radio free-vax

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente