Fact checking

Le reazione avversa degli antivax all'arancione

I Genitori Preoccupati™ che hanno manifestato a Pesaro si sono definiti “la marea arancione”. E l’arancione è diventato il colore della protesta (anzi della “rivolta) degli anti-vax e free-vax italiani. La scelta, raccontano i bene informati, è stata fatta da Thomas Ghidotti, padre di Nicola e fondatore dell’associazione “Il sentiero di Nicola”. A quanto pare l’arancione è il colore preferito da Nicola ed è il colore della mensola le lettino di Nicola. Ma le cose non sono come sembrano.

L’arancione è un colore della Glaxo!1

Grazie ai genitori contro l’obbligo vaccinale abbiamo imparato che non è tutto oro quello che luccica. Ad esempio quel luccichio potrebbe essere quello di nanoparticelle di metalli in sospensione nelle fiale dei vaccini. Perché i genitori anti-vax, che da qualche tempo hanno scelto di farsi chiamare “free-vax” hanno le prove che i vaccini non sono sicuri, che causano gravi reazioni avverse e che fanno ammalare di più i nostri figli. Certo, quelle prove si guardano bene dall’esporle. Perché i genitori anti-vax hanno un cattivo rapporto con i dati ufficiali, tranne quando possono manipolarli a loro piacimento.
freevax arancione colore - 2
Ma soprattutto i genitori antivaccinisti hanno paura di essere manipolati. Dalla ministra Lorenzin, dai medici, dai politici e dalle multinazionali del farmaco. Tutti soggetti “diabolici” che cospirano contro la salute dei nostri figli per renderci schiavi del sistema. E non sorprende che tra i “free-vax” ci siano molti sostenitori delle teorie del Popolo Unico.
freevax arancione colore - 5
Quando si è trattato di scegliere il colore del movimento free vax qualcuno ha proposto di usare il bianco. Ma il colore della purezza per antonomasia rischiava di ricordare quello dei camici bianchi dei medici vaccinisti. No, non andava bene. Meglio l’arancione. Se non che, ha scoperto qualcuno, l’arancione è anche il colore della Glaxo, ovvero della principale nemica dei free-vax.

I free-vax chiedono vaccini gratis!1

Il dottor Franco Trinca, Biologo Nutrizionista, fa parte della schiera dei medici (anche se non è un medico) antivaccinisti qualche tempo fa ha partecipato ad un evento in Senato organizzato da Bartolomeo Pepe e che ha visto la partecipazione di Fabio Franchi, il medico antivaccinista amico del Codacons che tra le altre cose sostiene che l’AIDS non esiste. In quell’occasione Trinca aveva chiesto “vaccini puliti, senza le multinazionali“. Perché evidentemente è più sicuro che il vaccino venga prodotto da piccoli laboratori a Km 0.
freevax arancione colore - 1
Il dottor Trinca non si è limitato a scoprire che l’arancione è il colore della più importante multinazionale del farmaco e quindi è il colore dei vaccini. Trinca ha anche scoperto, consultando madri-lingua inglese (saranno state madri preoccupate?) che il termine “free-vax” significa vaccini gratis, per tutti. I sostenitori della libertà di scelta avrebbero dovuto farsi chiamare “vax free”, ma evidentemente erano troppo presi dallo studiare i bugiardini per accorgersene.

Qualcuno sta manipolando gli antivaccinisti!1

Insomma, si stava meglio quando gli anti-vax si facevano chiamare antivaccinisti e non avevano paura di dire che non volevano i vaccini. E non possono lamentarsi se qualcuno, al governo, ha frainteso le loro richieste dando a tutti una dozzina di vaccini gratis obbligatori. Come è prassi nel movimento anti-vax anche se ci sono le prove che il colore sia stato scelto da una persona che non ha legami con le case farmaceutiche le fake news si diffondono.
freevax arancione colore - 11
Ad esempio c’è chi sostiene che il colore sia stato scelto “da un ex esponente politico” e che quindi dietro l’onda arancione ci sia un movimento politico nuovo che “sta conducendo le masse”.
freevax arancione colore - 6
Altri invece dicono che è tutta “pubblicità alla Glaxo” perché i free-vax starebbero dicendo che i vaccini li vogliono ma non vogliono pagarli.

Il complotto della massoneria e di Soros

Poco importa che la Glaxo non possieda il colore arancione e che si tratti di una coincidenza. Dal momento che gli antivax credono alle coincidenze e hanno un problema a capire cosa sia la correlazione causa effetto ecco che monta la protesta contro il popolo arancione.
freevax arancione colore - 3
Ecco quelli che chiedono di “dissociare il colore arancione dalle nostre manifestazioni” perché “qualcuno ci sta manipolando”.
freevax arancione colore - 7
Una volta scoperto l’inganno è facile costruire un castello di prove inventate a sostegno della tesi. L’arancione è nella bandiera LGBT che è anche quella delle ONG che quindi è la bandiera di Soros. È solo un caso che Soros sia andato a Roma a parlare con Gentiloni e che successivamente il movimento anti-vax abbia scelto di adottare l’arancione?
freevax arancione colore - 10
C’è poi la simbologia: Arancione significa Cura. E i vaccini cosa sono?
freevax arancione colore - 4
La psicosi del complotto e della manipolazione si fa strada nei commenti. Qualcuno prova a riportare la discussione su un binario razionale, ma è una battaglia persa in partenza.
freevax arancione colore - 9
Perché improvvisamente spuntano “prove” del legame tra l’arancione e riti satanici. Per tacere del fatto che gli uomini dell’ANAS si vestono di arancione. E cosa dire dei monaci buddisti? Tutti pagati dalla Glaxo, è evidente.
freevax arancione colore - 8
La cosa più divertente di tutto questo psicodramma è che i genitori preoccupati dovrebbero essere quelli informati, quelli che hanno studiato tutto e ne sanno più dei medici. Eppure sono riusciti a scoprire di “essere stati manipolati” molto dopo la nascita del loro movimento. Forse sono così abituati ad essere manipolati da ciarlatani e da falsi studi scientifici che se ne accorgono a scoppio ritardato. Servono altre prove per dimostrare che gli antivaccinisti hanno qualche problema con la realtà?