Politica

Virginia Raggi: il grande ritorno

roma virginia raggi

Per Virginia Raggi il supplizio potrebbe non terminare con l’addio al Campidoglio. Beppe Grillo, secondo quanto racconta il Messaggero, sta escogitando un colpo di scena per consentire alla sindaca di correre per un secondo mandato, un’ipotesi accolta con gioia da gabbiani e topi in città. Il racconto parte dalla brutta fine che rischiano di fare Giulia Grillo e Danilo Toninelli:

«Abbiamo bisogno del sostegno di tutti. Il M5S tornerà più forte di prima». Il messaggio che trapela dalla villa di Bibbona di Beppe Grillo dopo l’incontro con Luigi Di Maio è racchiuso proprio in quel «tutti».. Coloro che potrebbero fare «un passo di lato» in caso di rimpasto, come i ministri Giulia Grillo e Danilo Toninelli, ma anche chi (come Roberto Fico) è molto critico con l’attuale gestione del Movimento e sul prosieguo dell’esecutivo.

Il Garante e il Capo politico non si erano più visti dopo la scoppola delle Europee, solo comunicazioni telefoniche. «Beppe – raccontano gli uomini del vicepremier – ha dato la bollinatura alla riorganizzazione del M5S». Ritornato a Roma, Di Maio ha incontrato a Palazzo Chigi 200 consiglieri comunali c’è stato anche il via libera alla deroga per il secondo mandato: si potranno candidare (solo loro: né i parlamentari, né i consiglieri regionali) ancora.

Nel caso dei sindaci – tema non ancora sciolto – ci potrebbe essere una deroga per tentare il bis. Un’opportunità (o forse un freno)per le ambizioni di Chiara Appendino a Torino e soprattutto di Virginia Raggi, inquilina del Campidoglio. Quest’ultima sulla carta potrebbe correre per il Parlamento o tentare di nuovo nel 2021 la conferma in Comune.

virginia raggi piazza pulita bagnacani ama - 1

Leggi anche: Così Di Maio dimostra a tutti di non conoscere l’Unione Europea