Opinioni

I vili attacchi hacker su Rousseau che non hanno purtuttavia rallentato la maschia corsa di Luigi Di Maio

Il MoVimento 5 Stelle ha annunciato la chiusura delle votazioni su Rousseau per la candidatura di Luigi Di Maio a premier dei grillini alle prossime elezioni politiche. Nell’occasione il MoVimento 5 Stelle ha voluto cantargliele chiare e tonde all’internet denunciando “tentativi di attacchi” hacker che sono stati purtuttavia respinti dalla poderosa macchina di difesa approntata dalla Casaleggio Associati:
attacchi hacker rousseau

Ringraziamo tutti gli iscritti che hanno partecipato e che hanno consentito un record mondiale: il primo candidato premier di una forza politica scelto e votato interamente in Rete. Non è stato facile, anche considerati i vili attacchi hacker di quest’estate che ci hanno fatto sudare sette camicie in agosto per innalzare la sicurezza e l’affidabilità del Sistema Operativo. Ma visto il risultato di oggi, non si può che essere soddisfatti.
Quindi ringraziamo anche tutti i tecnici che hanno sacrificato le loro meritate vacanze, affinché oggi potessimo celebrare quest’ulteriore passo in avanti della democrazia diretta online. Nelle giornate di ieri e oggi abbiamo notato dei tentativi di attacchi, simili ai precedenti, che sono stati respinti. La nostra casa era difesa come una fortezza e le nostre telecamere di sicurezza virtuali hanno registrato tutte le tracce lasciate utili per la loro identificazione, che saranno prontamente girate alla polizia postale.

Avevano quindi ragione ieri i prodi commentatori del blog di Grillo che hanno segnalato la possibile presenza di Poteri forti in giro per la rete allo scopo di attuare sabotaggio nei confronti di Luigi Di Maio.

E i tanti umarells che ieri segnalavano i problemi sulla pagina FB di Davide Casaleggio ci avevano visto giusto. Anche se non si capisce perché allora ieri il blog abbia parlato di alti accessi per giustificare i ripetuti down dei siti collegati alla galassia di Beppe.
davide casaleggio 2
Ma alla fine questi vili attaccanti hanno avuto il fatto loro. Sopra un prototipo di missile tedescoooo!

Leggi sull’argomento: Cosa ha capito il M5S dell’hacking di Rousseau