Politica

Il professor Galli contro Salvini a Genova che bacia un bambino senza mascherina

Ieri a In Onda il professor Massimo Galli ha parlato dei baci e dei selfie di Matteo Salvini mentre la tv mostrava le immagini del Capitano che gioiosamente elargiva affettuosità: “È un abbinamento che avrei volentieri evitato”

massimo galli matteo salvini

Ieri a In Onda il professor Massimo Galli ha parlato dei baci e dei selfie di Matteo Salvini mentre la tv mostrava le immagini del Capitano che a Genova gioiosamente elargiva affettuosità senza mascherina: “È un abbinamento che avrei volentieri evitato”, esordisce, “non è facile dire che sia un buon esempio: ultimamente le nuove infezioni documentate hanno avuto un calo dell’età media: le persone anche più anziane del sottoscritto si guardano bene dal finire in situazioni come queste, mentre altre più giovani stanno più attente a non finire in situazioni pericolose. Se dovessi dire che questa è una cosa sicura per loro stessi… francamente mi viene difficile dirlo. Ma siccome tutto avviene sotto il simbolo di un partito politico sembra che io voglia attaccarlo, ma non è così”, conclude.

Le immagini della gente in fila per fare un selfie con Salvini arrivavano da Genova, dove il Capitano ha baciato anche un bambino. Soltanto l’altroieri il Capitano aveva raccomandato attenzione a tutti e chiesto di indossare la mascherina nei luoghi chiusi, autosmentendo il suo comportamento al Senato di qualche giorno prima. Ieri invece aveva detto che l’emergenza era finita e gli italiani erano sotto ricatto del governo Conte.

Leggi anche: Salvini contestato a Ventimiglia