Economia

Roma Metropolitane chiede 14 milioni al Comune

neXt quotidiano|

roma metropolitane sciopero campidoglio 1

Ieri i dipendenti di Roma Metropolitane sono andati fino in Campidoglio per scioperare per i loro stipendi a rischio a partire da aprile. Ma, racconta oggi Repubblica Roma, lo scarso feeling (eufemismo) tra amministrazione e azienda potrebbe presto arrivare a un punto di non ritorno. Per i 14 milioni di euro che Roma Capitale deve ancora versare a Roma Metropolitane:

La partita che ruota attorno all’azienda che per conto del Comune si occupa della realizzazione delle infrastrutture del trasporto pubblico è anche un salvagente per palazzo Senatorio. È la stazione appaltante della metro C e, per questo, anche il parafulmine su cui si riversano contenziosi da miliardi di euro. Se sparisse da un giorno all’altro, l’amministrazione capitolina rischierebbe il default, dovendo accantonare di colpo nel fondo rischi somme astronomiche.

Il Campidoglio a trazione grillina non ha più molto tempo per muoversi: dall’azienda di via Tuscolana è partito un decreto ingiuntivo di 14 milioni di euro per il fatturato non riconosciuto e i revisori dei conti, se il Comune non interverrà al più presto, potrebbero portare i libri in tribunale. Roma Metropolitane, infatti, è al terzo bilancio consecutivo non approvato.

roma metropolitane sciopero campidoglio

Oltre il gracchiare dei megafoni dei lavoratori c’è il M5S. Alessandro Gennaro, assessore alle Partecipate, ha assicurato che il caos si risolverà con l’intervento della giunta. Ai lavoratori in agitazione non resta che incrociare le dita.

Leggi sull’argomento: Roma Metropolitane verso la liquidazione?