Opinioni

L'ammiraglio Veri ritira la candidatura con il M5S

“A malincuore annuncio il ritiro della mia candidatura con il Movimento 5 Stelle. La mia carica di consigliere comunale nel comune di Ortona con una lista civica è incompatibile con quella di candidato nelle liste del Movimento 5 Stelle”: lo afferma in una dichiarazione alle agenzie di stampa l’Ammiraglio Rinaldo Veri, che spiega: “Non ero al corrente della regola prevista dal regolamento del M5S che impedisce a chi ha già una carica elettiva di potersi candidare e proprio per questo non avevo ritenuto necessario informare di questa mia carica il candidato premier Luigi Di Maio, al quale va il mio sincero ringraziamento”. Stamane alla presentazione dei candidati con Luigi Di Maio, l’Ammiraglio Veri era stato il primo a prendere la parola, spiegando la sua candidatura così: “ogni cittadino italiano ha bisogno oggi di vedere una Italia migliore, e garantire credibilità” ad un “Paese che amo”.
rinaldo veri m5s pd ortona -1
Subito dopo la sua presentazione avevamo raccontato in un articolo quello che lo staff del MoVimento 5 Stelle non era stato in grado di controllare nei giorni che sono passati dall’annuncio della candidatura di Veri: ovvero che era stato candidato sindaco a Ortona con una lista civica appoggiata dal Partito Democratico. L’ammiraglio, eletto nel consiglio comunale di Ortona nel giugno 2017, ha quindi accettato la candidatura con il MoVimento 5 Stelle senza conoscere uno dei suoi capisaldi. Curioso. Ed è incredibile che il M5S non si sia accorto di nulla fino al giorno della presentazione, rendendosi conto del tutto soltanto dopo la pubblicazione del nostro articolo. Ma non erano state controllate le liste?
EDIT: Al posto di Veri nel collegio Roma 10 sarà candidata Carla Ruocco.

Leggi sull’argomento: Rinaldo Veri: il candidato M5S all’uninominale che è ancora consigliere comunale a Ortona