Opinioni

Red Ronnie accusato di aver diffamato Roberto Burioni

La Procura di Bologna ha citato a giudizio Red Ronnie, al secolo Gabriele Ansaloni, con l’accusa di aver diffamato Roberto Burioni, professore ordinario di Microbiologia e Virologia al San Raffaele di Milano, contestatore della campagna anti-vaccino. Secondo il Pm Manuela Cavallo il conduttore televisivo. il 15 maggio 2016, dopo un dibattito nella trasmissione ‘Virus’, pubblicò sul proprio profilo Facebook un testo accusando il docente di “ricerca di protagonismo e di essere “legato a interessi economici” e riportando la mail di una persona che si riferiva al professore, dicendo tra l’altro: “in questo suo ruolo di moralizzatore, nasconde un lapalissiano conflitto di interessi, ossia l’impegno, in campo vaccinale, di tanti suoi brevetti”. Burioni, nell’occasione, aveva annunciato una denuncia. Secondo il difensore di Red Ronnie, l’avvocato Guido Magnisi, si trattò di “pieno diritto di cronaca” nel “dare spazio a un padre che faceva una critica” nei confronti del medico.

red ronnie bambini vaccini

Red Ronnie qualche tempo fa aveva partecipato a una puntata di Virus, condotta da Nicola Porro, nella quale aveva sciorinato un buon ventaglio di inesattezze. Roberto Burioni, medico e divulgatore in studio, a proposito della trasmissione scriveva il giorno dopo su Facebook:

Ieri sera, come alcuni di voi hanno potuto vedere, sono stato invitato alla trasmissione “Virus” di Rai2, che parlava di vaccini. La mia voce doveva quella dell’esperto che doveva riportare quella che è la verità scientifica.

In realtà la trasmissione ha preso una piega davvero pessima. Uno degli ospiti era il padre di un bambino autistico, un imprenditore, che ha affermato che l’autismo di suo figlio dipende dai vaccini. Pur rispettando il dolore di questo genitore, quello che ha detto è semplicemente falso.

La parola è quindi passata, per lungo tempo, ad un DJ in lieve disuso, Red Ronnie. Costui si è prodotto in uno sproloquio senza senso, mescolando vaccini, terapia Stamina, morti bianche (?), l’inefficacia del vaccino contro il vaiolo (qualcuno gli ha detto che grazie al vaccino il vaiolo è sparito?), pericolosità del mercurio (che non c’è più nei vaccini) e concludendo con l’affermazione che uno stile di vita sano, insieme all’allattamento materno, PREVENISCE (sic) le malattie.

Salvo Di Grazia, alias Medbunker, chiosava:

red ronnie bambini vaccini 2