La macchina del funky

Quello che si gioca Salvini in Toscana

Se Susanna Ceccardi non vince le elezioni regionali in Toscana il futuro di Matteo Salvini potrebbe essere un po’ meno da “Capitano”. Ma anche Zingaretti sta giocando una partita che mina la sua leadership nel Partito Democratico

salvini toscana la mascherina in pizzo di susanna ceccardi

Se Susanna Ceccardi non vince le elezioni regionali in Toscana il futuro di Matteo Salvini potrebbe essere un po’ meno da “Capitano”. Il Fatto spiega che la sconfitta della candidata leghista sarebbe un risultato che colpirebbe prima di tutto il leader della Lega, che verrebbe oscurato nel Carroccio da Zaia e nel centrodestra da Giorgia Meloni. Ma anche Zingaretti si sta giocando una partita che mina la sua leadership nel Partito Democratico:

La Toscana ormai è la cornice, la leadership del segretario Pd e di quello leghista il quadro. “Zinga” vuole respingere lo scalpo, già annunciato, di Stefano Bonaccini in caso di sconfitta nell’ultima regione rossa d’Italia, mentre Salvini sogna la “liberazione ” della Toscana dopo “cinquant’anni di governi comunisti” intestandosi l’unica possibile vittoria alle regionali contro il probabile cappotto di Luca Zaia in Veneto e di Giorgia Meloni che ha piazzato Francesco Acquaroli e Raffaele Fitto nelle Marche e in Puglia. Due partite che si incrociano, inesorabilmente, con il futuro del governo Conte che, in caso di sconfitta in Toscana, potrebbe anche traballare. E allora sia Zingaretti sia Salvini tra oggi e domani sbarcano in regione per il tour de force finale della campagna elettorale

salvini lancio paracadute arezzo

Anche per questo motivo Salvini vola, è il caso di dirlo, basso in Toscana rinunciando a iniziative fantasiose come il lancio con il paracadute. Potrebbero essere un boomerang, come l’episodio del citofono in Emilia Romagna.

Leggi anche: “49”: i palloncini per contestare Salvini a Legnano (e i manifestanti urlano: “Ladro!)