Fatti

Il consigliere (ex grillino) del municipio a Roma e l’omosessualità causata dai vaccini

Massimiliano Quaresima, consigliere ex M5S del XII municipio a Roma, durante un intervento in consiglio ha affermato che l’aumento dei casi di omosessualità è dovuto alle vaccinazioni

massimiliano quaresima

Massimiliano Quaresima, consigliere ex M5S del XII municipio a Roma, durante un intervento in consiglio ha affermato che l’aumento dei casi di omosessualità è dovuto alle vaccinazioni

Il consigliere (ex grillino) del municipio a Roma e l’omosessualità causata dai vaccini

Il primo a raccontare la storia è stato Aurelio Mancuso su Facebook: “Sembrerebbe, che un tal Massimiliano Quaresima, capogruppo del gruppo misto (ex grillino) del XII Municipio di Roma abbia tenuto un intervento in Consiglio, affermando che occorre riflettere bene sulla scelta di aver eliminato l’omosessualità dalle malattie mentali. Ha poi proseguito con: l’aumento dei casi di omosessualità, è dovuto alle vaccinazioni e agli abusi subiti da molti bambini. Spero che ci siano reazioni all’altezza e che siano assunti provvedimenti istituzionali adeguati. Rimane, che non ne se può più…”

massimiliano quaresima omosessualità causata dai vaccini

 

Un racconto più dettagliato su quanto ha detto Quaresima lo ha fatto Roma Today:

“Tutta questa situazione delle lgbt va rivista c’è pure un “p” da aggiungere, di “pedosessuale”, nel 1990 hanno derubricato l’omosessualità dalle malattie mentali, andrebbe rivisto il motivo per cui è stato tolto e andrebbe approfondita la questione. Ho parlato con molti biologi, c’è un incremento esponenziale dell’omosessualità a partire da persone giovani, quasi da bambini, da adolescenti, e questo diciamo, è stato spiegato da questi biologici, potrebbe essere legato alla vaccinazione. Ci sono delle cellule di feti abortiti diploidi femminili nei vaccini che modificano le informazioni, entrano poi nel corpo di questi bambini che così si trasformano“

Quaresima non è nuovo a affermazioni del genere: ad esempio ha invitato a boicottare i farmaci in favore dell’omeopatia, anche se quello dei vaccini è sempre stato il suo hobby preferito. Come quando aveva scritto su Facebook che «OMS: i vaccini sperimentali che stiamo facendo alla popolazione europea non garantiscono la copertura ma diffondono l’epidemia di morbillo» per poi dire che OMS non l’aveva detto. Se non lo pagassimo noi ci sarebbe quasi da ridere.

Leggi anche: Cosa sono i carotaggi di Gallera sul coronavirus