Politica

Ma la Lega ha il permesso per usare il marchio Ringo?

La Lega usa lo slogan “Uniti si vince” e il logo del biscotto Ringo per un post di propaganda politica. Ma Barilla Group, proprietaria del marchio, lo sa?

lega ringo uniti si vince

Ieri la Lega mentre continua a sobillare gli animi inventando bufale come quelle dei migranti infetti che stanno riportando il Coronavirus in Italia, forse non avendo più idee ne ha rubata una. Ha usato uno slogan pubblicitario molto conosciuto, “Uniti si vince” usato per la campagna pubblicitaria dei biscotti Ringo. Il protagonista è Salvini che stringe la mano a una persona nera. E la foto del Capitano è affiancata dall’immagine della pubblicità del biscotto, con tanto di logo “Ringo”:

lega ringo uniti si vince 1

 

Il logo dei biscotti Pavesi è di proprietà di Barilla Group:

Ma, nonostante da ore venga sollecitata una risposta dall’azienda nessuno ha ancora capito se Barilla ha dato il consenso per l’uso del marchio per un fine di propaganda politica o no. C’è chi intende boicottare i prodotti del gruppo fino a che non chiarirà come stanno le cose, dissociandosi o confermando di essere d’accordo:

La Lega ha rubato o no? Per ora non ci sono risposte ufficiali.

EDIT: Barilla contattata da Repubblica conferma di non aver dato il consenso: “Non abbiamo autorizzato nessun utilizzo del marchio Ringo”. La stessa versione è stata fornita a AdnKronos: “Non abbiamo mai autorizzato la Lega a usare lo spot dei Ringo né il marchio”.

Leggi anche: Il locale a luci rosse chiuso a Testaccio: «Ma come ci distanziamo nello scambio di coppia?»