Politica

La Lega e i documenti che provano che Conte ha mentito su Guido Alpa

Nella Lega da giorni si parla insistentemente di documenti, pronti a essere pubblicati in un libro, che proverebbero che il capo del governo avrebbe mentito alle telecamere delle Iene, andate a chiedergli conto di una fattura cofirmata con Guido Alpa

salvini guido alpa giuseppe conte 1

Ilario Lombardo su La Stampa racconta che la Lega è pronta a far tornare d’attualità il caso di Giuseppe Conte e Guido Alpa, di cui parlarono i giornali all’epoca e che fu oggetto di un’interrogazione del Partito Democratico in Parlamento e che sarebbero oggetto di un libro di prossima pubblicazione:

Nella Lega da giorni si parla insistentemente di documenti, pronti a essere pubblicati in un libro, che proverebbero che il capo del governo avrebbe mentito alle telecamere delle Iene, andate a chiedergli conto di una fattura cofirmata con Guido Alpa. La storia, si ricorderà, riguarda un presunto conflitto di interessi tra Conte e il famoso avvocato. Nel 2002 Alpa è membro della commissione giudicatrice del concorso per la cattedra di professore ordinario all’Università L. Vanvitelli dal quale Conte esce idoneo. Nello stesso anno entrambi i professori ricevono diversi incarichi di patrocinio.

giuseppe conte guido alpa
Il curriculum di Conte e la collaborazione con Alpa (La Repubblica, 8 settembre 2018)

Ma c’è un caso che finisce nel mirino delle inchieste giornalistiche e poi dell’interrogazione del Carroccio: è un incarico per il patrocinio del Garante della Privacy contro la Rai, sessanta giorni prima del concorso. Conte ha smentito che già allora ci fossero rapporti commerciali con Alpa e ha riferito che ai quei tempi condividevano semplicemente l’indirizzo professionale e una segreteria.

La prova, secondo la Lega, che starebbe nascondendo la verità è in diversi progetti di parcella (che più volgarmente sarebbero le fatture proforma) firmati da entrambi e su carta cointestata, riferiti proprio ai patrocini prestati al Garante. «Può escludere che esistano? Perché Conte che parla tanto di trasparenza non risponde» si chiede Salvini. Nel frattempo anche le Iene hanno provato a scovare la fatture ma si sono viste respingere prima la richiesta di accesso agli atti al Garante, poi il ricorso presentato di fronte al Tar.

Leggi anche: Il servizio delle Iene su Giuseppe Conte e Guido Alpa