Tecnologia

Gli insulti ad Andrea Camilleri ricoverato dopo un arresto cardiaco

camilleri insulti cop

Lo scrittore Andrea Camilleri è ricoverato in gravi condizioni all’Ospedale Santo Spirito di Roma. Camilleri è stato trasportato nel nosocomio romano stamani per un arresto cardiaco. L’inventore del Commissario Montalbano, autore bestseller, 93 anni, si stava preparando per essere per la prima volta alle antiche Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino. Intanto, però, i commenti agli articoli che parlano del malore sono pieni di insulti nei suoi confronti.

Gli insulti ad Andrea Camilleri ricoverato dopo un arresto cardiaco

Ad esempio sulla notizia pubblicata dal Giornale su Facebook c’è chi lo insulta; ad esempio c’è Giovanni che si lamenta perché Camilleri vuole vivere troppo visto che ha già 94 anni e perché “vuole ancora vomitare su tutti quelli che non lo gratificano e lo osannano”. Anche per Ercole (‘fan più attivo’, complimenti!) Camilleri “sentiva l’approssimarsi della sua ora ed era diventato più velenoso che mai”. Per Lilli quelli come Camilleri e Napolitano (ma perché?) devono morire “pieni d’odio” nei loro cuori”.

insulti camilleri giornale

Poi c’è Claudio che invece di fare riferimenti incrociati finalmente pronunciano quel nome: Salvini.

insulti camilleri giornale 1

Mentre Graziano chiama in causa la morte di Zucconi:

insulti camilleri giornale 2

Come mai Camilleri, grande scrittore e inventore di personaggi dalla grande popolarità, è così odiato? Perché ha osato dire la sua in più occasioni nei confronti dell’attuale governo italiano. In questa intervista rilasciata al sito di Michele Santoro e che risale al 25 aprile scorso fa notare al ministro dell’Interno che la Liberazione “non fu una rissa tra comunisti e fascisti come dice Salvini: così offende i caduti di entrambe le parti, perché i fascisti che andavano a morire giovani credevano in un ideale sbagliato, orrendo, ma ci credevano. Non posso trattenermi dal dire che con il governo di oggi abbiamo un esempio lampante di mentalità fascista, quella del ministro Salvini”.

Camilleri insultato dai fans di Salvini

Anche sulla pagina FB del quotidiano Libero c’è chi si è prodigato nei confronti dello scrittore: More dice che “quando si augura il male a qualcuno, prima o poi ritorna indietro”, forse confondendosi con lo specchio-specchietto dell’asilo; Aldo si rifà ai classici e ricorda che chi semina vento raccoglie tempesta mentre Marisa torna a segnalare la questione del boomerang.

camilleri insulti libero

Tra i commentatori c’è anche Joel per il quale le critiche sono insulti mentre Isa ci regala una perla di saggezza: chi di spada ferisce, di spada perisce.

camilleri insulti 3

Infine c’è (lo sciagurato) Egidio, che addirittura se la canta: “O bello ciao, bello ciao, bello ciao ciao ciao”.

Leggi anche: La vera storia della metà dei ristoranti etnici “fuori legge” e le ispezioni di Luigi Di Maio