Politica

Grillo arrabbiato per l’addio di Montanari a Raggi

grillo aiuti aids - 3

Si vede proprio che Grillo abita a Genova. Il Messaggero ci fa infatti sapere che il Garante del MoVimento 5 Stelle ha preso male l’addio di Pinuccia Montanari alla Giunta Raggi, segno del fatto che Beppe un giro per la città e per i suoi cassonetti non se lo fa da un bel po’ di tempo. Per questo ha preso male l’addio della sua protetta:

E Grillo questa vicenda l’ha presa proprio male. Non solo. Montanari è molto conosciuta è stimata da una serie di attivisti storici dell’Emilia Romagna che da anni ormai lavorano in parlamento per la comunicazione del M5S. Anche loro chiamano «Beppe» per lamentarsi: «Hai visto come l’hanno trattata? Questi in Campidoglio sono matti. D’ora in poi facessero da soli».

E così venerdì si crea una guerra interna al Movimento con messaggi trasversali. Il Campidoglio fa uscire un’agenzia di stampa che riporta questo titolo: «Consi
glieri comunali M5S in festa per l’addio dell’assessore». È un modo per far vedere che non solo Raggi ha vinto, ma ha stravinto. In effetti alla buvette del Comune, intorno all’ora dell’aperitivo, ci sono assessori e staff che brindano alla dipartita dell’assessore. Da tempo in rotta con il resto della giunta e sotto pressione per i risultati poco lusinghieri (ma molto visivi) del suo lavoro. Però insomma, di solito all’interno del M5S la ferocia viene nascosta meglio, questa volta si capisce che si stanno fronteggiando due squadre.

Intanto sempre il Messaggero parte con il totoassessore: calano le quotazioni di Paola Muraro, mentre la dirigente Laura D’Aprile preferisce rimanere in dipartimento.

C’è chi ha proposto la portavoce del ministro Costa, Stefania Divertito, apprezzatissima ai piani alti del M5S, sia nazionale che romano, e giornalista con un marcato profilo ambientale. Ma anche lei avrebbe preferito restare al suo posto.

Raggi sta vagliando diversi nomi. C’è chi ha suggerito Mario Tozzi, geologo e popolare volto tv, dopo avere condotto programmi come “Gaia” sulla Rai e “Atlantide” su La7. Nel Cv ha pure qualche esperienza amministrativa, alla guida del Parco dell’Arcipelago Toscano e di quello dell’Appia antica. Raggi sta vagliando anche il profilo di Rossano Ercolini, coordinatore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero, che nel 2013 ha ricevuto il Goldman Environmental Prize.

Leggi sull’argomento: Come il M5S Roma si scanna su Montanari e Raggi