Opinioni

Grande vittoria del M5S Roma! Tariffa rifiuti ridotta dello 0,73%!

Una grande vittoria, l’ennesima in questa via lastricata di successi che la Giunta Raggi sta percorrendo da qualche anno. Con audacia e sprezzo del pericolo, infatti, l’amministrazione si è prodotta in un vero e proprio capolavoro politico di cui i romani saranno riconoscenti per generazioni. “Per il secondo anno consecutivo- sottolinea la sindaca di Roma Virginia Raggi– riusciamo a ridurre le tariffe sui rifiuti per famiglie e imprese. È un risultato frutto dell’opera di contrasto all’evasione che stiamo portando avanti insieme ad AMA”. E di quanto verrà ridotta la tariffa rifiuti, che a Roma è una delle più elevate d’Italia per un servizio che è sotto gli occhi di tutti? Tenetevi forte: la riduzione per le utenze commerciali sarà addirittura dello 0,93% mentre i cittadini potranno godersi una riduzione dello 0,73%. Tra 2015 e 2017 la riduzione era stata dell’1,5%.

tari tariffa rifiuti record roma
La tariffa rifiuti nelle grandi città (Il Sole 24 Ore, 26 febbraio 2018)

Questo significa che se si pagano 200 euro totali di tassa rifiuti, nel 2018 il cittadino avrà a disposizione ben 1 euro e 46 centesimi in più in tasca. Una cifra che autorizza a essere ottimisti sulla ripresa robusta dei consumi in città, mentre già all’atto dell’annuncio da parte della sindaca si potevano sentire le grida di giubilo provenienti da tutti i condomini di Roma. Pensate anche che i commercianti invece potranno risparmiare la ragguardevole cifra di 1 euro e 86 centesimi avendo così a disposizione la cifra necessaria per quella ristrutturazione del negozio da troppo tempo rimandata. La cittadinanza, in giubilo, sta inoltre riflettendo sulla possibilità di dedicare una giornata di ringraziamento alla Giunta Raggi da festeggiare insieme al Natale di Roma.

Leggi sull’argomento: TARI: il record della tariffa rifiuti a Roma