Attualità

C’è l’emergenza Coronavirus e Giletti invita Adriano Panzironi

Nel pieno dell’emergenza per l’epidemia di Covid-19 Massimo Giletti invita il guru del “Life 120” per consentirgli di accreditarsi davanti al pubblico come quello che è in grado di discutere alla pari con medici e virologi. E così invece che combattere le fake news Giletti fa un favore a quelli che diffondono informazioni pseudo-scientifiche come Panzironi

panzironi giletti coronavirus -2

Ieri sera Massimo Giletti ha iniziato la puntata di Non è l’Arena dicendo che forse si poteva fare qualcosa prima dello scoppio dell’epidemia di coronavirus. Si sarebbe potuto ad esempio investire di più sulla Sanità, potenziando i reparti di terapia intensiva per avvicinarci ai livelli tedeschi ben sapendo di tutti gli avvertimenti sui rischi epidemiologici che erano stati lanciati da medici, scienziati, esperti. «Quello che stiamo vivendo si sarebbe potuto vivere in maniera diversa se avessimo investito di più nella sanità», ha detto il conduttore televisivo.

Se Massimo Giletti continua ad invitare Panzironi in televisione ci rimettono tutti

Succede però che dopo aver parlato per due ore buone di tutto quello che si poteva dire su Covid-19 arriva il momento delle fake news. Lo spunto lo fornisce il famoso audio, diffuso anche da Belen Rodriguez, sui poteri benefici della Vitamina C nel contrasto e la prevenzione dell’infezione da coronavirus. In breve: un messaggio audio diffuso via WhatsApp sosteneva che la somministrazione di Vitamina C non solo aiutasse a mantenerci in salute ma che fosse addirittura utilizzata come terapia di supporto ai pazienti ricoverati per Covid-19.

panzironi giletti coronavirus -1

Una bufala, come hanno spiegato medici e scienziati. E anche Giletti spiega che appunto la notizia è falsa e priva di fondamento. Il che di per sé sarebbe lodevole. Se non fosse che proprio Giletti qualche settimana fa aveva ospitato Adriano Panzironi – il guru del metodo Life 120 – che negli studi di La 7 aveva spiegato proprio le virtù terapeutiche di Vitamina C e Vitamina D e rilanciato l’appello al Governo affinché garantisse la distribuzione gratuita di integratori per combattere l’epidemia da coronavirus.

Perché Panzironi va in televisione?

Certo, all’epoca l’epidemia di coronavirus non si era manifestata in tutta la sua drammaticità. Oggi invece sappiamo che in Italia ci sono quasi venticinquemila persone che hanno contratto Covid-19 e che ci sono stati più di 1.800 decessi. Vogliamo parlare di fake news e bufale che circolano a proposito del coronavirus? Facciamolo pure, anzi è doveroso informare i cittadini che certi messaggi sono ingannevoli e fuorvianti. Ma che bisogno c’è di fare come ha fatto Giletti, che ha invitato Adriano Panzironi a confrontarsi (di nuovo) sull’argomento?

panzironi giletti coronavirus - 3

Da Giletti in studio compare Panzironi, che ha potuto confrontarsi con il dottor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano. Ora ci si chiederà: che titoli ha Panzironi per continuare a parlare di coronavirus e di Vitamina C come “prevenzione primaria” per Covid-19 e spiegare “gli errori di fondo della medicina dogmatica sul coronavirus”? Nessuno. E non c’era alcun bisogno di richiamare Panzironi in trasmissione, visto che l’audio incriminato non è stato diffuso da lui? Nessuno. Se non forse quella di fare un po’ di spettacolo da talk show. E così Panzironi è potuto tornare in televisione a dire che il dosaggio utile di Vitamina C è di “6-8 grammi al giorno”, anche se il dottor Carlo Cargiulo diceva che a quelle dosi diventa tossica per l’organismo. Ma per Panzironi occorre portare “gli studi” che lo dimostrano (lui non ne porta nemmeno uno).

panzironi giletti coronavirus - 4

Ma non è questo il punto. La presenza di Panzironi in studio non serve a nulla per spiegare cosa fare in questa situazione. Non aiuta i cittadini e gli spettatori a capire cosa sta succedendo. Serve ad una sola cosa: ad accreditare il giornalista Adriano Panzironi come quello in grado di confrontarsi alla pari con medici, virologi e scienziati. Poco importa che faccia brutta figura davanti agli ospiti di Giletti, a lui interessa piuttosto parlare ai suoi, agli “angeli” del Life 120. Non ci serve lo spettacolo di Panzironi in difficoltà alle domande dei medici che per tutta risposta si mette a fare domande ad un professionista per far vedere quanto è poco competente. Non ci serve Giletti che invita Panzironi in televisione a parlare alla pari con medici e virologi quasi che fossimo ad un convegno medico-scientifico.

Leggi anche: Ma la Giorgia Meloni razzista con i cinesi che “ci hanno portato il virus” è la stessa che invitava tutti a venire in Italia?