Cultura e scienze

Gabriella Lesmo, Roberto Gava e Dario Miedico: cosa succederà ai tre radiati dall’Ordine dei Medici

gabriella maria lesmo radiazione ordine medici - 8

Dopo Dario Miedico l’Ordine dei medici di Milano ha radiato anche Gabriella Maria Lesmo. Le ragioni e le motivazioni della radiazione non sono note e l’interessata per il momento non le ha rivelate. Qualche giorno fa, uscendo dalla sede dell’Ordine dei medici di Milano, la Lesmo ha dichiarato che le era stata contestata “la mancata osservanza di alcuni articoli del codice deontologico che disciplinano il comportamento del medico nell’esercizio della sua funzione pubblica”. In realtà, aveva aggiunto la dottoressa, “gli articoli parlano di come va disciplinato il comportamento del medico con i pazienti” aggiungendo che si trattava quindi di una “questione giuridica”. Non di poco conto però.

Perché è stata radiata la dottoressa Lesmo

Secondo la ex dottoressa queste però sono solo le contestazioni “formali” perché “dietro” ci sarebbe il clima che “è andato aggravandosi” in seguito all’approvazione della legge sulle vaccinazioni obbligatorie. Le posizioni della dottoressa sui vaccini sono note da tempo, ed è da molto prima dell’entrata in vigore della legge 119/2017 che la Lesmo va dicendo che i vaccini sono pericolosi e causano autismo. Non solo, la Lesmo ritiene che Wakefield, il medico radiato che per primo ha stabilito una correlazione causale tra vaccino MPR e autismo, sia stato “riabilitato” dalla comunità scientifica. Cosa che non è assolutamente vera.

gabriella maria lesmo radiazione ordine medici - 1

Non solo, la Lesmo a differenza di medici radiati come Dario Miedico e Roberto Gava, propone anche “cure” per l’autismo a base di “terapie chelanti” o sessioni all’interno di camera iperbarica. E forse è proprio questo il punto contestato dall’Ordine dei medici. Il Codice Deontologico stabilisce infatti che il medico debba prescrivere cure fondate “sulle evidenze scientifiche disponibili, sull’uso ottimale delle risorse e sul rispetto dei principi di efficacia clinica, di sicurezza e di appropriatezza” ed in generale un medico non deve sottoporre il paziente a terapie inutili la cui efficacia non è scientificamente provata.

Cosa succederà ora a Gabriella Lesmo

In un post su Facebook pubblicato questa notte la dottoressa esprime un ringraziamento a tutti coloro che l’hanno sostenuta e difesa in questi mesi di battaglia. Secondo Gabriella Lesmo la radiazione è un modo di “Punire la libertà di esprimere liberamente le proprie opinioni su farmaci in contesti pubblici ed impedire la libertà di giudizio ai medici” che è ” indegna di un paese democratico e civile”. Dal messaggio appare abbastanza chiara la volontà della dottoressa di fare ricorso per poter continuare ad esercitare la professione medica e a “curare,guarire, consolare tutti coloro che me lo chiederanno”.

La “folla” dei sostenitori della Lesmo a Milano [Screen via Quotidiano.net]
In molti si sono precipitati a dimostrare la propria vicinanza e solidarietà alla dottoressa, “martire” della furia censoria dei vaccinatori pagati da Big Pharma. Ci sono però anche alcune voci critiche. Non nei confronti della dottoressa ma di tutti coloro che non hanno mosso un dito per aiutarla e il giorno dell’udienza all’Ordine dei medici non si sono presentati al presidio free vax lasciandola sola. La cosa non stupisce, perché quella di chi difende la “libertà di scelta” in campo vaccinale è una scelta fondamentalmente egoistica, volta a tutelare il proprio bambino.

gabriella maria lesmo radiazione ordine medici - 2

Tra coloro che esprimono solidarietà alla Lesmo non si può non segnalare il prezioso ed importante appoggio di Gabriella Mereu che parla di una radiazione per “reato d’opinione” e per difenderla diffonde l’opinione della Lesmo sulle vaccinazioni di massa e sulla possibilità che possano causare autismo (tra le altre cose la Lesmo sostiene che suo figlio sia vittima dei vaccini).

gabriella maria lesmo radiazione ordine medici mereu - 1

Ora per la Lesmo si apre un lungo percorso che potrà portare alla radiazione definitiva, così come è avvenuto per la Mereu che prima è stata radiata dall’ordine provinciale di Cagliari e poi in maniera definitiva dall’Ordine dei medici. Molto probabilmente Gabriella Lesmo seguirà la strada intrapresa da Roberto Gava che all’indomani della radiazione dall’ordine dei medici di Treviso aveva annunciato ricorso. La posizione di Gava (così come quella di Miedico, che nel frattempo ha fondato un partito) non è al momento chiara.

gabriella maria lesmo radiazione ordine medici - 4

Entrambi i medici figurano ancora nelle schede anagrafiche di FNOMCEO (a differenza della Mereu) molto probabilmente perché il ricorso è ancora pendente davanti all’ordine anche se per Gava si avvicina “l’ora della verità” e l’esame davanti alla Commissione ministeriale. Se però l’Ordine nazionale manterrà la linea dura applicata dalle segreterie provinciali difficilmente per Gava, Miedico ed infine la Lesmo la situazione potrebbe ribaltarsi in appello. Non che la radiazione definitiva possa cambiare le cose in maniera radicale. Molti dei seguaci dei medici free-vax infatti nutrono un odio e una diffidenza particolare nei confronti della classe medica, l’eventualità di affidarsi alle cure di un medico radiato probabilmente non li spaventa, anzi potrebbe essere un incentivo in più.

Foto copertina screenshot via Quotidiano.net

Leggi sull’argomento: Gabriella Lesmo radiata dall’Ordine dei Medici