Politica

Franco Di Mare: il preferito dal M5S farà la striscia dopo il TG?

Tramontata l’ipotesi Maglie, per il posto dopo il TG viene caldeggiata la posizione del conduttore di Uno Mattina. Che ha uno sponsor d’eccezione

franco di mare

Sarà Franco di Mare a prendere il posto di Maria Giovanna Maglie nella striscia informativa che il Tg1 ha deciso di mandare in onda dopo il notiziario. La Maglie, che qualche giorno fa ha debuttato su Facebook con la sua Maglie Strette, è stata giubilata dopo le sue uscite sul festival di Sanremo e la giuria popolare e così al suo posto si è piazzato l’attuale conduttore di Unomattina che piace da pazzi al M5S, che voleva piazzarlo anche come direttore del Tg1. Il Fatto Quotidiano racconta i dettagli della carriera di Di Mare in RAI:

L’unico legame degli ultimi anni a lui ascrivibile è quello con Mario Orfeo, quindi, per traslazione, qualcuno l’ha fatto passare per renziano. Sugli smartphone dei giornalisti Rai circola un gustosissimo video in cui Di Mare e Francesca Fialdini sono intenti a piazzare candeline su una torta arrangiata per fare una sorpresa di compleanno all’allora direttore del Tg1, Orfeo appunto. “Tanti auguri direttoreee…”.

L’unico vero scivolone in carriera, da valergli il soprannome di Mister Pampers, avviene nel 2008, quando confeziona una finta edizione del Tg1 con Attilio Romita, che dallo studio dà la linea a un Di Mare inviato al centro congressi di Pescara dove, con un megaevento, si festeggiano i 50 anni di Fater, azienda produttrice di Pampers, Lines e Tampax. E poi via a servizi con i grandi della terra a far l’elogio dei pannolini. Bush jr (“dietro a una grande uomo c’è sempre un grande pannolone”), Putin, Prodi, fino a Benedetto XVI, che benedice i Pampers durante l’An gelus.

Vette sublimi del giornalismo marchettaro, ma illegali, visto che ai giornalisti è vietato fare pubblicità. L’Odg però verso Di Mare e Romita,dopo un balbettìo di scuse e “io non sapevo”, è stato magnanimo limitandosi alla censura.

La vita privata di Di Mare viene spiattellata poi sui rotocalchi nel2017 quando,dopo avere lasciato la moglie, viene paparazzato con la sua nuova compagna. “Di Mare lascia la moglie per unabarista”, titolanoi giornali. La ragazza in questione si chiama Giulia Berdini e, per la precisione, è la responsabile dei servizi bar alla  mensa della Rai. Ventisette anni lei, 63 lui, beccati da un fotografo mentre si sbaciucchiano a Fregene. Tutto molto esotico, appunto.

Leggi anche: Le centomila famiglie romane che aspettano il reddito di cittadinanza