Opinioni

La foto che prova che Majorana era vivo

Il Corriere della Sera pubblica oggi la foto che ritrae Ettore Majorana in Venezuela a Valencia negli anni Cinquanta, e che la procura di Roma ha utilizzato per validare la testimonianza di Francesco Fasani, il quale ha raccontato di averlo frequentato dal 1955 al 1959:

majorana vivo venezuela
La foto di Ettore Majorana e Francesco Favini in Venezuela negli anni Cinquanta

Spiega Alessandra Arachi nell’articolo sul quotidiano che la Procura di Roma ha anche un altro indizio: una cartolina. «L’ha portata sempre il meccanico, dice di averla ritrovata nella macchina del signor Bini a Valencia. Una cartolina che Quirino Majorana, zio di Ettore, aveva scritto nel 1920 ad un americano, W.G. Conklin. Cosa ci facesse nella macchina di Bini-Majorana non si spiega. L’unica verità che rimane è ciò che proprio Enrico Fermi disse quando, nel giugno 1939, la polizia decise di smettere le ricerche di Majorana: «Ettore era così intelligente che se aveva deciso di sparire dal mondo senza farsi trovare è inutile che continuiamo a cercarlo».

Leggi sull’argomento: Ettore Majorana vivo in Venezuela tra 1955 e 1959