La macchina del funky

Fabio Fucci si candida a Pomezia senza il M5S

pomezia condono sanatoria fucci sbizzera - 3

Il sindaco di Pomezia, Fabio Fucci, sfida direttamente i vertici pentastellati e si candida con una lista civica. Come aveva anticipato sulla sua pagina Facebook, Fucci ha dichiarato la sua volontà di provarci senza i grillini durante un convegno con la senatrice Elena Fattori e la consigliera regionale Valentina Corrado, di cui aveva accompagnato la corsa, fallita, a candidata governatrice durante le Regionarie del Lazio. Il Messaggero ha raccolto le sue dichiarazioni:

«Ho governato bene, mi ricandido per un terzo mandato», dice sicuro Fucci. Il quale si è creato in questi anni, e a ora ancora di più, molte sponde all’interno del movimento dei 5 stelle e a più livelli. Non solo livelli locali. Ieri era a un convegno con la senatrice Elena Fattori e la consigliera regionale Valentina Corrado.
Per la prima volta, dunque, un eletto non elemosina il simbolo e in virtù dell’esperienza acquisita proverà a correre con una sua lista civica, come Pizzarotti. «Fino a ieri ero portato come esempio a Rimini, oggi vengo gettato alle ortiche e avanti il prossimo nonostante la mia formula abbia funzionato», dice Fucci. E quindi, bye bye Movimento.

fabio fucci 1

La teoria del sindaco è questa: «È il M5S che si sta privando di me – dice al Messaggero- Non ho chiesto di stravolgere la regola, ma di applicarla con ragionevolezza. Il mio primo mandato da consigliere è durato poco più di un anno,quindi non è completo». I vertici per ora tacciono perché gli riconoscono dei meriti. In questo momento il M5S sta cercando disperatamente di valorizzare competenze ed esperienze acquisite sul campo.

I grillini locali hanno scelto come prossimo candidato sindaco il presidente del Consiglio comunale Adriano Zuccalà. Con la candidatura di Fucci il rischio è che finisca come a Parma, ovvero con una lista che ruba voti all’altra. Magari però stavolta favorendo gli altri candidati.

Leggi sull’argomento: Fabio Fucci ha esaurito il mandato con il M5S ma vuole essere ancora sindaco di Pomezia