Sport

La Juve punisce i tre “festaioli”, ma non CR7 per la vacanza a Courmayeur

Andrea Pirlo li ha esclusi dalla lista dei convocati per il derby di Torino. Ma questa potrebbe non essere l’unica sanzione

Dybala McKennie Arthur

La decisione di Andrea Pirlo potrebbe essere solamente la prima di una lunga serie di scelte che faranno rumore. I tre calciatori coinvolti nella festa in collina, a Torino, nonostante i divieti – noti a tutti – per contenere l’aumento dei contagi, non parteciperanno al match in programma domani (sabato 3 aprile alle 18) contro il Torino. Il derby della Mole, dunque, perde tre protagonisti: Dybala McKennie Arthur non saranno neanche in partita. E potrebbe non concludersi così la vicenda.

Dybala McKennie Arthur esclusi dalla lista dei convocati Juve per il derby

“I tre giocatori coinvolti nella cosa successa l’altra sera non sono convocati per la partita di domani: riprenderanno a lavorare poi col tempo e vedremo quando – ha detto l’allenatore bianconero Andrea Pirlo nella conferenza stampa alla vigilia del derby di Torino -. Non voglio più avere a che fare con questo discorso perché ne abbiamo già parlato abbastanza”. Se ne è parlato sicuramente abbastanza e, proprio per il clamore dettato da questa notizia, il club ha deciso di fare il primo passo per punire i tre calciatori autori di un comportamento così superficiale in un periodo difficile per tutti.

E Cristiano Ronaldo?

Un pugno di ferro mostrato ora, ma nelle occasioni precedenti si è preferito sorvolare. Forse per via del nome grosso coinvolto. Nel mese di gennaio, infatti, Cristiano Ronaldo si rese protagonista di una violazione della normativa in vigore. Non analoga, ma molto simile: si era recato in vacanza, sulle nevi di Courmayeur, insieme alla compagna Georgina Rodriguez per festeggiare il compleanno della modella. Non era una festa con più persone, ma il calciatore portoghese uscì dai confini della sua Regione (il Piemonte) che all’epoca era zona rossa, per andare in Valle d’Aosta. Accadde poco più di due mesi fa, ma la dirigenza della Juventus decise di non prendere provvedimenti nei confronti di Cr7. Figli e figliastri.