Sport

De Stefano contro i giornalisti che l'hanno attaccata perché senza voce: "Siete il nulla"

Asia Buconi|

Alessandra De Stefano

La trasmissione sportiva “il Circolo dei Mondiali”, in onda ogni sera su Rai 1 al termine delle partite della competizione in corso in Qatar, non ha raggiunto il successo de “il Circolo degli Anelli” dedicato alle Olimpiadi di Tokyo, di cui era un chiaro spin off. Anche per questo il programma voluto dalla direttrice di Rai Sport Alessandra De Stefano (e da lei stessa condotto) è finito spesso nel mirino delle critiche.

Ma se gli appunti sugli ascolti non brillanti invitano a una doverosa riflessione su cosa non abbia funzionato, sono le critiche gratuite ad apparire del tutto ingiustificate e inutili. Proprio contro queste ultime si è scagliata De Stefano, nello specifico contro chi l’ha criticata per aver condotto le prime puntate del programma dedicato ai Mondiali con un evidente calo di voce che l’aveva resa quasi afona. Problema, questo, che si è ripresentato anche durante l’ultima puntata della trasmissione suscitando nuove polemiche.

Lo sfogo di Alessandra De Stefano contro i giornalisti che l’hanno criticata: “Siete il nulla”

La direttrice di Rai Sport Alessandra De Stefano ha affidato a Twitter il suo sfogo contro le critiche che l’hanno travolta e ha scritto:

La correttezza è fondamento delle mia esistenza, del mio mestiere. Colleghi della carta stampata, e non solo, mi hanno attaccato perché ero senza voce!!! Hanno giudicato Il circolo dei mondiali su una sola puntata. Ignorato ascolti e share. Le menzogne mi indignano. Siete il nulla.

Il cinguettio della presentatrice de “il Circolo dei Mondiali” ha subito raccolto la solidarietà di molti colleghi della Rai, a partire dal giornalista e telecronista Alessandro Antinelli, che ha scritto: “L’integrità è molto fastidiosa, Alessandra. Per questo vengono fabbricate menzogne su commissione”.