Opinioni

Debora Serracchiani: «Messa da parte per aver criticato Renzi»

Debora Serracchiani ha parlato oggi a 24Mattino su Radio 24 dello stato dell’arte del Partito Democratico e dei suoi rapporti con Matteo Renzi, accusando l’ex segretario del PD di averla messa da parte perché aveva criticato la sua gestione: “Credo che Matteo Renzi abbia fatto molto e tante cose le abbia fatte bene e credo che adesso sta rispondendo anche oltre quel che è giusto rispetto alle responsabilità che ha”. “Credo che sia una persona che ha investito tantissimo sul cambiamento di questo Paese. Devo riconoscere, però, come riconosco gli errori che faccio io, che errori ne sono stati fatti e alcuni di quegli errori hanno investito anche la mia persona perché non sono riuscita a far capire che magari le cose andavano fatte diversamente. In una comunità – continua – ci deve essere anche qualcuno che dica al leader che le cose non vanno bene o che le cose non si fanno in quel modo. E non è giusto che quando lo si fa, si venga messi da parte“.

debora serracchiani stupro trieste profugo - 3

E questo è accaduto a lei?, domanda Luca Telese. “Penso che nei rapporti umani e nei rapporti politici si debba essere sinceri sempre, quindi, quando non si è convinti di una cosa la si debba dire”, e conclude a Radio 24: “Io sono fatta così”. Alla domanda di Luca Telese se non ha escluso di poter essere lei il nome su cui si coalizza una nuova leadership, la Serrachiani risponde: “Quando ci saranno le primarie farò una valutazione molto attenta della possibilità di essere tra le persone che si candidano a cambiare il Partito Democratico, ritrovare un’identità che evidentemente abbiamo smarrito, dei valori che ci tengano insieme, ragionare di nuovo con chi ha pensato di uscire dal Partito Democratico”. E conclude: “Credo che ci sia veramente tanto lavoro da fare e non intendo sottrarmi”.

Leggi sull’argomento: Il terzo uomo tra Lega, M5S e PD